Campionati di pallacanestro
Hydrotherm esordio col botto, espugnata Gallarate!

Miglior esordio in serie C Gold non avrebbe potuto esserci per la Hydrotherm. I ragazzi di coach Gianni Nava espugnano senza se e senza ma Gallarate in un derby tradizionalmente molto sentito da entrambe le città...

Enrico Salomi

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Miglior esordio in serie C Gold non avrebbe potuto esserci per la Hydrotherm. I ragazzi di coach Gianni Nava espugnano senza se e senza ma Gallarate in un derby tradizionalmente molto sentito da entrambe le città. I padroni di casa, invero incerottati e con rotazioni ridotte, non riescono a respingere la veemenza degli ospiti, in vantaggio 40’ su 40’ e che danno buoni segnali sia dal quintetto che dalla panchina. La Hydrotherm inaugura il campionato con un canestro in contropiede di Preatoni su assist di Arui e mette in mostra buoni soluzioni difensive ed offensive, correndo in campo aperto e facendo valere un ottimo tasso atletico. Alla fine saranno ben 5 i giocatori in doppia cifra, a dimostrazione delle responsabilità “distribuite” su tutto il roster. I ragazzi di coach Nava incominciano sparando 4 triple in 6’ (18-20 al 8’), ma è quando iniziano le prime rotazioni che mettono il turbo, grazie agli ex De Vita e Pariani (11 punti, con 5/12 dal campo, 5 rimbalzi, 6 recuperi, 2 stoppate per l’mvp di giornata, accolto molto calorosamente dal pubblico locale) che siglano il 19-27 del 10’. Nella seconda frazione Busto ha già un vantaggio in doppia cifra, con il solito Azzimonti e con la fiammata di un intraprendente Marotto: il match diventa un monologo e il 29-47 dell’intervallo è già praticamente una sentenza. Nella ripresa Gallarate prova una reazione, alzando la difesa e annebbiando temporaneamente l’attacco ospite (34-49 al 24’), però la maggior energia della Hydrotherm emerge fragorosa con il back-to-back di De Vita (34-55 al 26’, 40-60 al 30’). Nell’ultimo periodo la Safco torna al massimo fino a -15, poi tocca al bomber Vai (15 punti, con 1/4 da 2, 3/8 da 3, 4/6 ai liberi, 6 rimbalzi e 4 assist) mettere il sigillo sulla partita. “Sono indubbiamente contento di quanto abbiamo fatto – commenta entusiasta Gianni Nava – perché abbiamo giocato la pallacanestro che stiamo cercando di costruire: intensità, energia, rotazioni lunghe, spazio per tutti e responsabilità condivise. E’ sicuramente un buon modo per incominciare questa avventura, speriamo sia la prima di tante vittorie, anche se sappiamo che il campionato è molto duro…”. Nel prossimo turno la Hydrotherm esordirà in casa contro una delle favorite del campionato e cioè Gazzada: ricordiamo che in questa stagione gli appuntamenti al PalaDrago saranno la domenica alle ore 18.

Safco Gallarate-Hydrotherm Busto Arsizio: 61-78 (19-27; 29-47; 40-60)
Safco: Bellotti 7, Croci 11, Fogato, Calzavara 2, Ciardiello 7, Tognati 4, Picotti 2, Fedrigo 15, Moraghi 13, Mosele. Coach Sassi.
Hydrotherm: De Franco, Marotto 4, Arui 3, De Vita 11, Preatoni 11, Crespi 2, Azzimonti 11, Tagliabue 8, Pariani 11, Vai 15, Ferrario 2. Coach Nava.

Copyright @2018