RISVEGLIAMO BUSTO
Iadonisi: “Troppe strumentalizzazioni. I civici non ci stanno”

Il portavoce di Risvegliamo Busto prende le distanze dai pressing dell’opposizione sulla giunta di Busto. "Siamo un gruppo civico senza tessere di partito in tasca e oggi, ancora con più determinazione, intendiamo metterci a disposizione di un progetto in grado di ridare fiducia alla politica"

Silvia Bellezza

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

“È in atto una strumentalizzazione becera e avvilente. Confidiamo nella magistratura ma rimaniamo garantisti fino alla sentenza del Tribunale”.

Francesco Iadonisi, portavoce del gruppo civico Risvegliamo Busto (che ha sostenuto alle scorse elezioni Emanuele Antonelli) prende le distanze dai pressing dell’opposizione sulla giunta di Busto, a seguito della maxi indagine della Procura milanese che ha portato agli arresti di alcuni esponenti di Forza Italia.

“Le responsabilità che stanno addossando al sindaco sono inopportune e irricevibili – osserva Iadonisi –. Accam è un consorzio di 27 Comuni in cui i sindaci, attraverso il voto, esprimono la presidenza e il Cda. Ritengo che nella normale dialettica, la maggioranza relativa possa proporre alcuni nomi, senza che ciò configuri un reato”.

Parla di “strumentalizzazioni da parte di giustizialisti e finte verginelle che cercano di sfruttare queste vicende giudiziarie a vantaggio della propria campagna elettorale. È chiaro – afferma –  che le scelte debbano essere fatte in base ai requisiti di competenza e non, esclusivamente, per appartenenza politica”.

Iadonisi lo dice ricordando di aver minacciato, proprio lui,  un ricorso al Tar quando è stato scelto il presidente di Agesp Strumentale: “Non contestavo l’indicazione politica ma il fatto che il mio curriculum non fosse stato giudicato il più idoneo per quell’incarico”.  Iadonisi, che tempo fa si era avvicinato come civico a Forza Italia, conclude così: “Siamo un gruppo civico senza tessere di partito in tasca e oggi, ancora con più determinazione, intendiamo metterci a disposizione di un progetto in grado di ridare fiducia alla politica”.

Copyright @2019

NELLA STESSA CATEGORIA