FINO AL 6 GENNAIO
Il Comune si illumina per Natale con “Le favole di Leonardo”

Tradizione rispettata. Anche il Comune di Castellanza ha acceso le luminarie natalizie nel fine settimana dell’8 dicembre. A catturare l’attenzione sono stati soprattutto il grande albero realizzato al parco di viale Rimembranze e le proiezioni “videomapping” sulla facciata di Palazzo Brambilla

Loretta Girola

castellanza

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Tradizione rispettata. Anche il Comune di Castellanza ha acceso le luminarie natalizie nel fine settimana dell’8 dicembre. A catturare l’attenzione sono stati soprattutto il grande albero realizzato al parco di viale Rimembranze e le proiezioni “videomapping” sulla facciata di Palazzo Brambilla.

Il periodo delle feste è iniziato ufficialmente quando i bimbi di Castellanza presenti hanno acceso l’albero realizzato in collaborazione con i commercianti. Moltissimi sono stati i cittadini che non hanno voluto perdersi l’evento e che hanno potuto ammirare il grande abete illuminarsi, gustando the caldo, vin brulè, pandoro e panettone offerti per l’occasione dal Gruppo Giovani Castellanzesi in collaborazione con il rione In Sü.

I presenti, poi, si sono spostati all’interno del palazzo comunale, dove si è svolta la “festa del ringraziamento”, per poi uscire nel cortile anteriore di Palazzo Brambilla, per la proiezione inaugurale del videomapping “Le favole di Leonardo”, che illuminerà la facciata del municipio ogni giorno sino al 6 gennaio. Ad introdurre il filmato è stata il Sindaco Mirella Cerini, che ha spiegato come l’Amministrazione abbia voluto riproporre l’iniziativa dopo il successo dello scorso anno. L’intenzione del Comune è quella di farla diventare un appuntamento fisso della stagione natalizia, tanto è vero che si sta già lavorando a quella del prossimo anno.

Le immagini che nelle prossime settimane animeranno la facciata di Palazzo Brambilla non sono solo dedicate al Natale; il video, che dura circa 20 minuti, unisce gli auguri dell’Amministrazione a scene tipiche delle feste, intervallate da immagini e racconti tratti dall’opera di Leonardo Da Vinci, entrando quindi a pieno titolo a far parte delle iniziative organizzate per celebrare i 500 anni dalla morte del genio italiano.


Copyright @2019

NELLA STESSA CATEGORIA