SPECIALE - PRO...NTI AL DEBUTTO
Il Pro Patria Museum si rifà il look per Galliani e Berlusconi

Una bella figura (anzi figurina...) per la città di Busto e per la società biancoblù: per l’esordio di campionato col Monza, il Pro Patria Museum sfoggerà la rinnovata veste

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Promossa da un gruppo di amici (Cristian, Luca, Andrea, Matteo e Mattia), l’iniziativa “100 figurine per entrare nella storia”, che ha saputo coinvolgere trasversalmente l’intera città, ha portato altri tangibili risultati: se per la prima gara ufficiale della stagione (contro il Matelica in campionato) il Pro Patria Museum era stato dotato di un impianto d’allarme, per la prima gara di campionato (contro il Monza di Galliani e Berlusconi) i locali dove vengono custoditi i cimeli della gloriosa e centenaria storia tigrotta e dove viene allestita la sala ospitalità in occasione delle gare interne, saranno rinnovati e abbelliti con pannelli, vetrine ed espositori. Un altro grande risultato d’immagine (per la città di Busto e per la società della presidentessa Patrizia Testa) ottenuto grazie alla generosità dei tifosi biancoblù.

Il comunicato

Dopo l’installazione dell’impianto d’allarme all’interno del Pro Patria Museum, inaugurato domenica 4 agosto in occasione dell’esordio stagionale allo “Speroni” della Pro, siamo orgogliosi di annunciare anche il raggiungimento del secondo step dell’iniziativa “100 figurine per entrare nella storia”. Grazie ai 100 cuori biancoblù che hanno aderito all’iniziativa, per la prima gara di campionato (Pro Patria-Monza) di domenica 25 agosto i locali del Pro Patria Museum – adibiti anche a sala ospitalità – si presenteranno in una rinnovata veste, sfoggiando cinque nuovi pannelli didascalici, per ripercorrere e celebrare 100 anni di storia, e una serie di espositori a vetrina, per apprezzare ancor di più i tanti cimeli dell’universo biancoblù.
Nel rinnovare, dunque, il nostro grazie a chi ha creduto in questo progetto, atto a valorizzare ancor di più la gloriosa storia della Pro Patria proprio nell’anno del centenario, diamo appuntamento al prossimo step. Si perché in attesa dell’album delle figurine, in serbo – dopo l’impianto d’allarme, i pannelli didascalici e gli espositori a vetrina – abbiamo ancora qualche novità.
Sempre grazie a tutti voi!

Copyright @2019