a fagnano
Il sindaco Catelli firma l’ordinanza: “Acqua potabile solo per fini domestici”

Dalle 7 alle 21 il divieto di utilizzo di acqua potabile distribuita dall’acquedotto comunale per ogni uso diverso da quello domestico

FAGNANO OLONA

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Divieto di consumo di acqua potabile per usi non domestici. “Ho appena firmato – annuncia il sindaco di Fagnano, Maria Elena Catelli – l’ordinanza per non sprecare acqua in questi giorni di caldo eccezionale. A partire dalla data del 28 giugno e fino a revoca, dalle ore 7 alle 21 si ordina il divieto di utilizzo di acqua potabile distribuita dall’acquedotto comunale, per innaffiare prati, orti, giardini, per il lavaggio domestico dei veicoli a motore ed il riempimento di piscine, fontane ornamentali e simili ed ogni altro uso diverso da quello domestico. La presente ordinanza resterà in vigore sino al termine della necessità di misure cautelative per il contenimento dei consumi idrici nella stagione estiva, e fino ad espressa revoca dell’ordinanza stessa”.

È stata la stessa società Alfa Srl, gestore del servizio dell’acquedotto comunale, a segnalare la necessità di limitare l’utilizzo dell’acqua potabile per usi diversi dal consumo umano nelle fasce orarie di maggior rilievo.

Copyright @2019

NELLA STESSA CATEGORIA