SETTORE GIOVANILE PRO PATRIA
Impresa Berretti, tre punti d’oro anche per Under 17 e 15

Scalano la classifica dei rispettivi gironi le formazioni Berretti, Under 17 e Under 15 grazie ai tre punti conquistati negli incontri del weekend.

Emanuele Reguzzoni

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Un weekend così non capitava da parecchio tempo: tre vittorie su tre incontri disputati, peraltro contro avversari di tutto rispetto. Una bella soddisfazione – dopo una settimana davvero difficile a causa di eventi che poco hanno a che vedere con lo sport – per tutto l’ambiente biancoblù. Dalla Berretti alle squadre Under 17 e Under 15, i tre punti sono stati il comune denominatore di ottime prestazioni sul campo. E allora vediamole nel dettaglio.
BERRETTI
Renate-Pro Patria: 0-2 (Banfi, Bruni)
Dopo il mezzo passo falso casalingo della scorsa settimana con l’Alessandria, si riscatta alla grande la Berretti di Andrea Scandroglio che espugna Renate per 0-2. Nonostante l’inedita difesa – out nell’occasione Molinari, convocato da mister Javorcic per il match con la Lucchese, e Persiani, partito inizialmente dalla panchina – i tigrotti disputano novanta minuti all’insegna del bel gioco contro i giovani nerazzurri di Stefano Citterio. A far guadagnare i tre punti ai bustocchi ci pensano le due bocche da fuoco Banfi (MVP dell’incontro) e Bruni. Grazie a questo successo la classifica per capitan Chiaromonte e compagni inizia a farsi interessante: sono, infatti, quattordici i punti sinora conquistati che valgono la quinta posizione dietro alla capolista a punteggio pieno Atalanta (capace di surclassare il Monza), alla Giana Erminio (netto successo sulla Pro Vercelli) e a Novara ed Albinoleffe (affrontatesi nello scontro diretto vinto di misura dai bergamaschi). Il campionato è ancora lungo ma i Berretti biancoblù hanno tutte le carte in regola per tentare di raggiungere i play off ai quali accederanno le formazioni di Serie C classificatesi ai primi tre posti (con quindi Atalanta e Inter fuori graduatoria).
UNDER 17
Pro Patria-Alessandria: 2-1 (Ferri rig., Russo)
Vittoria decisamente importante per i ragazzi di Andrea Vecchio che, tenuta presente la giovane età e le numerose assenze per infortunio, stanno disputando un buonissimo torneo. Opposti all’Alessandria sul terreno amico di Fagnano Olona, i tigrotti mettono già nel primo tempo il risultato al sicuro grazie a un penalty realizzato da Ferri e al raddoppio del subentrato Russo pochi istanti prima dell’intervallo. Nella ripresa gli ospiti cercano di rimettere in equilibrio il risultato riuscendoci soltanto in parte. Piran e compagni salgono così a dieci punti, in una posizione di centroclassifica, superando la Giana Erminio (che ha osservato il turno di riposo) e mettendo nel mirino la coppia composta da Cuneo e Albinoleffe. In vetta fa sensazione la prima sconfitta in campionato subita dalla capolista Renate a Salò che permette alle inseguitrici Pro Vercelli e Novara di rifarsi sotto pericolosamente.
UNDER 15
Pro Patria-Alessandria: 2-0 (Malerba, Basso)
Era il match-clou del fine settimana quello che vedeva l’Under 15 di Andrea Tomasoni opposta ai pari età dell’Alessandria. Di fronte quarta (i biancoblù) e terza (i grigi) forza del girone: a spuntarla sono stati capitan Ramires e compagni bravi a regolare i piemontesi con le marcature di Malerba e Basso e sancire così il sorpasso in graduatoria. Buona la gara dei tigrotti con gli avversari quasi mai pericolosi. Pro Patria che si avvicina così alla seconda posizione della classifica attualmente occupata dal Monza (distante due punti ma con due partite in più disputate), fermato sul pareggio interno dal Novara. Al momento fuori portata la capolista Renate, ancora a punteggio pieno dopo dieci giornate di campionato.

Copyright @2018