UN BANDO A COSTO ZERO PER L’AMMINISTRAZIONE
Imprese Sicure

Un bando per incrementare la sicurezza delle piccole imprese; è questa la nuova iniziativa del Comune di Olgiate Olona che ha deciso di destinare 40 mila euro per finanziare investimenti finalizzati alla sicurezza da parte delle realtà esistenti sul territorio cittadino

Loretta Girola

olgiate olona

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Un bando per incrementare la sicurezza delle piccole imprese; è questa la nuova iniziativa del Comune di Olgiate Olona che ha deciso di destinare 40 mila euro per finanziare investimenti finalizzati alla sicurezza da parte delle realtà esistenti sul territorio cittadino. Il bando “Imprese Sicure – contributi per investimenti finalizzati all’incremento della sicurezza a favore delle piccole imprese commerciali e artigiane” nasce dalla volontà di aiutare le piccole imprese; “si è deciso di utilizzare risorse disponibili nel bilancio comunale corrente – spiega l’Assessore Ugo Bassi – per la riqualificazione del tessuto commerciale olgiatese derivanti dalla conclusione della procedura regionale di insediamento di una grande struttura di vendita commerciale sul territorio, previsti tra le “misure di sostenibilità, di compensazione e/o mitigazione”, che l’operatore interessato si impegna ad attuare nel quinquennio successivo all’accoglimento della istanza di autorizzazione.

Si tratta, dunque, di un bando a costo zero per l’Amministrazione, che sarà gestito dall’ufficio commercio, e che si aprirà il primo ottobre, le domande potranno essere presentate sino al 30 novembre; i lavori dovranno concludersi entro il 31 maggio, e il rimborso sarà erogato entro il 30 giugno.

Si tratta di una tempistica molto stretta, che permette ai commercianti di veder rientrare parte del loro investimento in tempi molto brevi; il Comune, infatti, coprirà il 50% di investimenti per la sicurezza e la prevenzione di furti, rapine ed atti vandalici, finalizzati a proteggere sia le piccole imprese commerciali e artigiane sia i consumatori/clienti, per un massimo di 5 mila euro. Questa, però, è solo una parte dei fondi che abbiamo a disposizione, e abbiamo già in mente di utilizzare il resto per altri interventi a favore delle microimprese, come ad esempio l’incentivazione del recupero estetico dei negozi del centro storico”.

“Questo bando — sottolinea il comandante della Polizia Locale Alfonso Castellone — nasce dalla considerazione che il diritto alla sicurezza è un obiettivo pubblico primario da perseguire attraverso una costante azione coordinata, finalizzata a realizzare un sistema di sicurezza integrata, allo scopo di concorrere, alla promozione e all’attuazione di un sistema unitario e integrato di sicurezza per il benessere delle comunità territoriali.

Inoltre chi vi aderirà potrà anche scegliere di installare all’esterno della propria attività una telecamera criptata alle cui immagini potranno accedere le forze di polizia, e questa scelta contribuirà ad aumentare la sicurezza dell’intero territorio.

Ad Olgiate, infatti, se è vero che il controllo di vicinato sta permettendo di ridurre i furti nelle abitazioni private, non sono diminuiti i tentativi, e per quanto riguarda le attività commerciali il trend è in linea, se non in aumento, con il passato; è per questo che interventi di questo genere sono estremamente importanti”.

Copyright @2018