Oltre 2.100 donazioni su Go Fund Me
In ricordo del dottor Stella raccolti 140mila euro per l’ospedale

La campagna è stata lanciata da Susanna Valentini con altri bustocchi e sta avendo un seguito incredibile. Le donazioni sono prossime ai 141mila Euro, frutto del contributo di ben 2.100 sostenitori. Singoli, gruppi, associazioni hanno messo in moto un bel circuito di solidarietà, contribuendo tutti, con piccole o grandi elargizioni, a fare la differenza in questo momento di emergenza

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

In queste settimane di emergenza coronavirus, la piattaforma di finanziamento collettivo GoFundMe si sta rivelando, senza dubbio, il posto più gettonato per raccogliere fondi da singoli cittadini, organizzazioni o gruppi a sostegno dei rispettivi ospedali del territorio. Per intenderci, è la piattaforma usata da Fedez e Chiara Ferragni per finanziare la nuova terapia intensiva all’Ospedale San Raffaele di Milano.

Ma c’è un’altra campagna su GoFundMe che sta avendo un contributo incredibile. È quella a sostegno dell’ospedale di Busto Arsizio, diventato presidio Covid-19. La raccolta fondi a scopo benefico (crowfunding), accreditata dall’Asst Valle Olona, è dedicata alla memoria del dottor Roberto Stella, medico di famiglia di Busto Arsizio e Presidente dell’Ordine dei Medici di Varese, vittima dell’infezione da Covid-19, contratta mentre lavorava per prestare assistenza ai suoi pazienti. “Possa pertanto questa raccolta rendere omaggio alla sua memoria e nella speranza di poter anche fare, nel nostro piccolo, la differenza per l’ospedale di Busto, a lui caro. Questa è l’unica campagna organizzata in diretta collaborazione con l’ospedale Asst Valle Olona di Busto Arsizio, e tutti i fondi verranno utilizzati per comprare altri ventilatori polmonari e aggiungere posti per la terapia intensiva”.

La campagna è stata lanciata da Susanna Valentini con altri bustocchi (Alessandro Barlocco, Federica Aste, Federica Pettinato, Elisabetta Maio e Serena Beltempo) e sta avendo un seguito incredibile. Nel momento in cui scriviamo, le donazioni sono prossime ai 141mila Euro, frutto del contributo di ben 2.100 sostenitori. Singoli cittadini, gruppi di amici, associazioni ed organizzazioni hanno messo in moto un bel circuito di solidarietà, contribuendo tutti, con piccole o grandi elargizioni, a fare la differenza in questo momento di emergenza.

L’Asst Valle Olona ha formalizzato l’adesione alla campagna attivata su GoFundMe e ne ha dato riscontro attraverso i propri canali di comunicazione, autorizzando altre quattro campagne promosse sulla stessa piattaforma da studentesse, volontari, lions e scuole (http://www.asst-valleolona.it/informazioni-su-come-aiutarci/). Ci teniamo a precisarlo perché, soprattutto in questo periodo dove in molti sentono forte il desiderio di donare e aiutare ma non è facile destreggiarsi tra le diverse informazioni che ci raggiungono, si potrebbe inciampare in qualche campagna non accreditata, disperdendo in questo modo il proprio contributo.

Anche gli infermieri della rianimazione di Legnano, attualmente impiegati nella cura dei malati Covid-19, hanno deciso di iniziare, sempre su GoFundMe, una raccolta fondi per implementare le apparecchiature utili per la cura dei pazienti. E pure in questo caso, le truppe silenziose di donatori (circa 1.700) non si sono certo risparmiate raccogliendo, sinora, oltre 77mila Euro. Piccole testimonianze che ci rendono tutti più forti e uniti nella dura e comune battaglia contro il coronavirus.

Copyright @2020