sviluppo del territorio
Incontro strategico sullo scalo merci di Sacconago

Importante incontro in sala Consiglio tra FNM e imprenditori della zona industriale, alla presenza dei rappresentanti di Univa e Confartigianato. Un incontro dedicato al terminal ferroviario intermodale di Sacconago

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Importante incontro in sala Consiglio tra FNM e imprenditori della zona industriale di Sacconago, alla presenza dei rappresentanti di Univa e Confartigianato.

Un incontro dedicato al terminal ferroviario intermodale di Sacconago, favorito dal vicesindaco e assessore all’Urbanistica Isabella Tovaglieri e dall’assessore al Commercio, Industria e Artigianato Manuela Maffioli, visto il ruolo che l’infrastruttura potrebbe rivestire per lo sviluppo strategico e sostenibile del territorio. Ad illustrare lo stato dell’arte e i possibili scenari futuri sono intervenuti Umberto Ruggerone, amministratore unico di “Malpensa Intermodale”, e Alberto Campedelli, responsabile dello sviluppo commerciale di FuoriMuro, entrambe società partecipate di FNM Group. Ferrovie Nord Milano che nel dicembre 2018 ha completato l’acquisto del terminal dalla Provincia di Varese ed ha avviato i primi servizi di collegamento tra Sacconago e Gent (Belgio) per conto di Volvo.

“L’incontro è nato dalla volontà dell’Amministrazione comunale di condividere con gli imprenditori l’illustrazione del progetto, a fronte della consapevolezza dell’importanza delle infrastrutture per lo sviluppo economico – ha osservato Isabella Tovaglieri – Quello dello scalo intermodale è per l’Amministrazione un polo strategico in un’ottica generale di sviluppo infrastrutturale del territorio”.

Ha aggiunto Manuela Maffioli: “Con questo incontro l’Amministrazione ha inteso svolgere, una volta di più, il proprio ruolo di facilitatore, anche come segnale di costante e concreta attenzione nei confronti delle imprese del territorio, nell’ambito di quanto la legislazione consente, in materia, agli Enti locali. Un’attenzione che stiamo dimostrando anche con una serie di azioni tese a soddisfare le esigenze del comparto. L’area industriale di Sacconago, in particolare, è al centro delle nostre politiche, finalizzate a sottrarla al rischio di isolamento e in una prospettiva di sviluppo, ma di sviluppo sostenibile”.

Copyright @2019