SETTORE GIOVANILE PRO PATRIA
Juniores inarrestabili, Allievi da favola

La Juniores continua la marcia in vetta imponendosi a Carpaneto Piacentino, ma sono gli Allievi a firmare il colpo del weekend, violando il campo della seconda della classe. Sconfitta bruciante per i Giovanissimi

Emanuele Reguzzoni

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Fattore campo saltato nel weekend con soltanto la formazione di Ivan Javorcic capace di imporsi per 1-0 al “Carlo Speroni” contro un combattivo – e nulla più – Dro. Vincono in trasferta la capolista Juniores Nazionali con la Vigor Carpaneto e i rinati Allievi Regionali con la Masseroni Marchese; bruciante sconfitta casalinga per i Giovanissimi Regionali al cospetto dell’Aldini. Ma andiamo con ordine.

Dopo l’opaca prestazione della scorsa settimana contro la Varesina – corredata dalla prima sconfitta casalinga della stagione – torna alla vittoria la formazione Juniores Nazionali. Il 3-1 che sancisce i novanta minuti disputati sul sintetico di Carpaneto Piacentino è meritato ed evidenzia come in questa parte di campionato capitan Molinari e compagni si trovino più a loro agio lontani da casa. Pro Patria che presenta lo stesso undici di partenza di sette giorni fa con ancora assenti gli infortunati Garganico e Vidhi oltre all’influenzato Montecchio. Il match – dopo cinque minuti – prende subito una bella piega per i tigrotti grazie al vantaggio firmato da Banfi. Per il resto, prima frazione in cui i ragazzi di Andrea Scandroglio non riescono a trovare il raddoppio e la Vigor Carpaneto è brava a tenere testa ai biancoblù. Dopo l’intervallo subito una doccia fredda per la capolista che, anche a causa di qualche disattenzione di troppo, subisce la rete del pareggio su rigore. Tigrotti che però reagiscono immediatamente dimostrando di voler portare a casa la posta piena: è ancora Banfi (sedicesima marcatura in campionato) a ristabilire le distanze. Ci pensa poi il subentrato Martelli (terza firma in stagione) a far scorrere i titoli di coda sulla sfida e a garantire quei tre punti che permettono ai biancoblù di mantenere quattro punti di vantaggio in classifica sul Seregno (la squadra più in forma del momento), capace di espugnare Carate Brianza per 2-3 nell’anticipo di venerdì. Vincono anche la Caronnese – capace di asfaltare il fanalino di coda Bustese per 6-0 – e la Varesina – di misura (1-0) contro l’ostico Fiorenzuola – che si mantengono a sette punti dalla Pro Patria. Perde colpi appunto la Folgore Caratese che dopo lo sfortunato derby della Brianza vede ampliarsi a dieci le lunghezze dalla vetta.

Seconda vittoria consecutiva per gli Allievi Regionali che dopo aver “matato” la scorsa settimana l’Accademia Internazionale tornano da Milano con un altro scalpo di lusso: quello della seconda in classifica Masseroni Marchese per 2-3. Incontro subito vivace e Pro Patria che sblocca il risultato grazie a Montani; dopo pochi istanti i padroni di casa raggiungono il pareggio prima che i biancoblù – questa volta con Garzonio – realizzino il sorpasso fissando il parziale del primo tempo sull’1-2. Anche la ripresa si rivela accesa e ricca di emozioni: dopo due minuti è ancora Montani (migliore tra i tigrotti) ad andare a segno mettendo definitivamente kappaò gli avversari capaci prima del triplice fischio del direttore di gara soltanto di accorciare le distanze. Grazie a questo importante raid in terra meneghina, i ragazzi di Giorgio Colleoni si staccano – probabilmente definitivamente – dalla zona retrocessione ora distante sette punti. In classifica comanda sempre la Caronnese sconfitta dall’Aldini che aggancia la zona play off. In seconda posizione un terzetto composto da Masseroni Marchese, Castellanzese (secca battuta d’arresto casalinga con l’Universal Solaro) e Seguro (affermazione interna con l’Inveruno).

L’unico risultato negativo del week-end arriva dal Comunale di Fagnano Olona dove i Giovanissimi Regionali soccombono nel capitale scontro con l’Aldini. I biancoblù non riescono a replicare il successo di sette giorni fa con l’Ispra e sono costretti a cedere per 0-1 ai quotati milanesi. E per i ragazzi di Claudio Calandrino la sconfitta si rivela davvero indigesta considerando i risultati arrivati dagli altri campi con tutte le rivali per l’accesso ai playoff uscite vincenti dai rispettivi incontri (eccezion fatta per il Seguro, caduto a sorpresa con la Rhodense). Graduatoria comandata sempre d’autorità dall’Alcione, seguito in ordine da Aldini, Masseroni Marchese, Seguro e Academy Legnano – con quest’ultima che attualmente occupa l’ultimo posto utile per la post season con 38 punti in coabitazione con la Varesina. Pro Patria, invece, che risulta ora attardata di cinque lunghezze dai playoff e in settima posizione nel girone.

I RISULTATI DEI TIGROTTINI
Juniores Nazionale
Vigor Carpaneto-Pro Patria: 1-3 (Banfi 2, Martelli)
Allievi Regionali
Masseroni Marchese-Pro Patria: 2-3 (Montani 2, Garzonio)
Giovanissimi Regionali
Pro Patria–Aldini: 0-1

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA