IL PUNTO SUI CAMPIONATI DI PALLACANESTRO
Knights bombardati a Siena, esulta Borsano

I Knights escono sconfitti dal palazzetto di Siena sotto la gragnuola di colpi inferti dai padroni di casa, letteralmente spietati da oltre l’arco. Promozione: Il Cso Borsano vincente allo sprint

Enrico Salomi

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

I Knights escono sconfitti dal palazzetto di Siena sotto la gragnuola di colpi inferti dai padroni di casa, letteralmente spietati da oltre l’arco (16/27 da 3, pari al 59%). A questo vanno aggiunte ancora alcune disattenzioni difensive, che sono state più evidenti nella prima parte di gara e che però poi hanno condizionato tutto il match. “Sono comunque soddisfatto – commenta a fine partita coach Alberto Mazzetti – perché la mia squadra non ha mai mollato. Poi è chiaro che il match è stato pesantemente condizionato dalle “irreali” percentuali al tiro della Mens Sana, in condizioni normali magari non avremmo vinto lo stesso, però ce la saremmo giocata. Siamo stati bravi a non deprimerci, riportandoci anche a -9 nel finale. E’ chiaro che, senza Benetti e con Corti indisponibile, nonché Bianchi sempre in condizioni precarie, siamo molto limitati nelle rotazioni, ma siamo questi e lo sappiamo. Adesso ci apprestiamo a tornare in palestra, perché domenica arriverà al PalaBorsani il Casale del nostro ex allenatore Mattia Ferrari…”.

I padroni di casa scappano subito (8-2), ma i legnanesi riescono a rimanere in scia sull’onda di Raffa (28-21 al 10’). Nel secondo periodo i senesi riescono a strappare con le iniziative di Sanguinetti e Lupusor e la tripla di Morais per il 46-33 dell’intervallo. Il gap aumenta al cambio di campo (+19 massimo svantaggio); Legnano prova a rientrare con London, Bozzetto e Raffa, però ad ogni tentativo biancorosso Siena piazza un canestro “spacca gambe” che non lascia ai Knights alcuna speranza. Nel quarto periodo l’atteggiamento della Axpo è buono ed infatti il parziale parla di 20-19, ma ormai la Mens Sana è sicura e in ritmo, per chiudere la partita senza grossi problemi, nonostante i Knights riescano anche ad avvicinarsi nel finale fino al -9 del 81-72 con un 7-0 tutto firmato da Bortolani.

ON SHARING MENS SANA SIENA-AXPO LEGNANO 87-72
ON Sharing Mens Sana Siena: Morais 17, Sanguinetti 15, Poletti 12, Lupusor 11, Pacher 9, Radonjic 8, Marino 6, Ranuzzi 6, Cepic 2, Del Debbio 1, Monnecchi, Ceccarelli. Coach Moretti. Axpo Legnano: Raffa 26, Bortolani 23, London 9, Ferri 5, Bianchi 5, Bozzetto 4, Serpilli, Berra, Corti, Coraini. Coach Mazzetti.

 

Promozione: Il Cso Borsano vincente allo sprint

Il Cso Borsano vince allo sprint l’importantissimo scontro diretto a Caronno (70-64) e si lascia alle spalle una diretta concorrente per le zone basse della graduatoria. Prossima partita giovedì ad Albizzate contro una formazione di alto livello. In classifica va ancora k.o. Montello (questa volta, a sorpresa, in casa contro Cardano) e viene agganciato in vetta dal Basket School Tradate, dal GBA Lonate Ceppino e da Turbigo. Chiude la graduatoria, ancora a quota zero, il Motrix Cavaria, mentre a 4 rimane da solo il Basket Caronno, preceduto nel rush play-out da Cuoricino Cardano, Airoldi Origgio e CSO Borsano.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA