Basket
Knights-Hydrotherm il derby che apre la stagione

Il Comitato Regionale Lombardo della Federazione Italiana Pallacanestro ha pubblicato i calendari della serie C Gold. Angiolini completa i Knights, la Hydrotherm chiude il roster

Enrico Salomi

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Il Comitato Regionale Lombardo della Federazione Italiana Pallacanestro ha pubblicato i calendari della serie C Gold. Ricordiamo che comporranno il girone Ovest Lombardia 5 varesine (Hydrotherm Busto Arsizio, Gallarate, Basket 7 Laghi Gazzada, Robur Saronno, Valceresio Arcisate), 2 altomilanesi (Legnano Knights e Nerviano), 3 comasche (Team Abc Cantù, Virtus Cermenate e Rovello Porro), 3 brianzole (Aurora Desio, Fortitudo Busnago e AP Lissone), una pavese (Battaglia Mortara) e una lecchese (Carpe Diem Calolziocorte). In un campionato a iscrizioni dispari (31 squadre), ad Ovest (girone di elezione della Hydrotherm Busto Arsizio e dei Legnano Knights) ci saranno 15 squadre, quindi una squadra dovrà restare ferma ogni giornata. Il campionato inizierà nel week-end tra sabato 28 e domenica 29 settembre e comprenderà una regular season di 30 giornate (a Ovest con un turno di riposo obbligato per ciascun team all’andata e al ritorno). Le squadre promosse in serie B saranno 2, designate al termine di un play-off che incrocerà le prime 8 di ogni raggruppamento (quarti, semifinali e finale tra Ovest e Est, a seconda della posizione ottenuta al termine della stagione regolare). La prima giornata di campionato prevede subito il derby tra Knights e Hydrotherm (appuntamento da segnarsi in agenda sabato 28 settembre, alle ore 18, al Knights Palace di via Parma). Per i bustocchi l’esordio casalingo si disputerà la domenica successiva (6 ottobre, alle 18, al PalaDrago) contro il Team ABC Cantù.

Hydrotherm, chiuso il roster

Con Nicolò Croci la Hydrotherm ha ufficialmente chiuso il roster che affronterà il campionato di serie C Gold. A disposizione della formazione di coach Gianni Nava ci saranno dunque i giovani del vivaio Simone Caggiano (playmaker, classe 2002) e Lorenzo Ferrario (ala piccola, classe 2000). Oltre a loro ecco i confermati Federico Di Franco, Edoardo Azzimonti, Federico Vai e Filippo Tagliabue e i nuovi acquisti Matteo Grampa, Lorenzo Novati, Nicolò Croci e Giacomo Fedrigo. Non dovrebbero esserci, almeno per il momento, ulteriore innesti, poiché l’organico soddisfa il Presidente Fabio Ferrarini e il General Manager Carlo Speroni. Il raduno è previsto lunedì 26 alle ore 20.30 al PalaDrago.

Angiolini completa i Knights

Alberto Angiolini è l’ultimo tassello che va completare il roster a disposizione di coach Silvio Saini. La veteranissima guardia (46 anni, nell’ultima stagione al Social Osa Milano, ma in passato professionista di lungo corso) sarà così il 7° senior scelto dal General Manager Maurizio Basilico. Nato a Como nel 1973, Angiolini è cresciuto nel settore giovanile della Pallacanestro Cantù, con cui ha esordito in serie A nella stagione 1992-1993, giocando anche in Coppa Korac: con i brianzoli rimarrà fino al 1995-1996, anno del ritorno in A-1. Nel 2001 conquista la promozione in Legadue e la Coppa Italia LNP con la Pallacanestro Pavia, ma la sua carriera va dalla serie A alla serie C con le maglie di Ragusa, Gorizia, Desio, Vigevano, Cosenza, Pavia, Firenze, Bergamo, Piacenza, Monza, Corte Maggiore, Lecco, Saronno, Bernareggio, Gazzada e Social Osa Milano. Play/guardia dalle spiccate doti offensive, ha sicuramente nell’arresto-e-tiro l’arma migliore del suo repertorio. “La scelta di aggiungere Alberto – ha commentato Basilico – è stata dettata dal voler dare un contributo di esperienza maggiore dalla panchina. Angiolini ci può garantire dei minuti di qualità, aiutando a portare palla o a gestire momenti delicati della partita”. Il raduno dei Knights è previsto per lunedì 26 agosto alle ore 19 al Knights Palace.

Borsano e Antoniano ripescati in Promozione

Ufficiale il ripescaggio in Promozione del CSO Borsano. La formazione guidata da coach Titti Maini ha potuto far valere il miglior piazzamento della stagione regolare e quindi sterilizzerà il “drammatico” play-out perso contro Senna Comasco. I borsanesi, durante l’estate, hanno inserito  il playmaker Ferrara, la guardia Pellegri (ex Olimpia Busto, ferma da 2 anni) ed il pivot Maurovic (che arriverà dal Piemonte). “Abbiamo optato per un innesto per ruolo – spiega Maini – e sono stati confermati i giocatori della passata stagione, a parte Brignoli, che è andato a Gorla. Il ritrovo è fissato per mercoledì 28 agosto. La novità di quest’anno è che molto probabilmente giocheremo il mercoledì anziché al “solito” giovedi, questo per permettere a Ferrara di gestire i suoi impegni da allenatore e a Maurovic di conciliare le esigenze familiari”. L’altra novità è la composizione dei gironi da parte della Federazione, che, con un decisione clamorosa, ha separato le due squadre bustocche (Borsano e l’altra ripescata Antoniano). Nel girone “Varese 1” Borsano avrà come avversari Fides Oratorio Gemonio, Montello 1982, Airoldi Origgio, Verbano Luino, Cuoricino Cardano, Draghi Gorlazy, Basket Bosto, Basket School Tradate, Valcuvia Basket, Caronno Pertusella, GBA Gallarate, Daverio Rams e Pallacanestro Castronno. Nel girone “Milano 3” l’Antoniano se la vedrà con Turbigo, Bareggio, Libertas Vanzago, Junior Vigevano, Pregnana Milanese, Stella Azzurra Castano, Roosters Parabiago, Elegy Legnano, Magenta, Gambolò, Junior Knights Legnano, Cmb Rho e Virtus Casteggio.

Copyright @2019