Serie B, seconda giornata
La Busto Pallanuoto lotta ma deve cedere al Sestri

È nuovamente costretta alla resa la Busto Pallanuoto Renault Paglini, ma la formazione di coach Salonia ha venduto cara la pelle alla piscine Manara e ha dimostrato di poter essere un osso duro nel prosieguo del campionato

Gabriel Gennari

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

È nuovamente costretta alla resa la Busto Pallanuoto Renault Paglini fermata in casa, alle piscine Manara di Busto Arsizio, dal Sestri Levante che alla fine di una partita combattuta s’impone 9-11. La prima parte del match è estremamente equilibrata e le due squadre procedono a braccetto fino al 5-5. Nel terzo tempo gli ospiti provano a scappare via con il gol del 7-8, ma Busto c’è e pareggia sull’8-8 poi è il palo a negare il vantaggio ai padroni di casa. Gli ospiti segnano il nuovo vantaggio in controfuga, ma Busto riacciuffa la partita sul 9-9. Non basta perché Sestri, con l’uomo in più, torna avanti e poi a 90” dalla fine segna il definitivo 9-11. Nonostante la sconfitta per la formazione bustocca in questa seconda partita resta la nota positiva di aver giocato alla pari e praticamente fino alla fine contro una squadra più abituata al campionato di serie B rispetto alla Busto Pallanuoto Renault Paglini. Il sette di coach Salonia tornerà in vasca sabato prossimo sul campo della Florentia Sport Team.

Il tabellino

BUSTO PALLANUOTO RENAULT PAGLINI-CN SESTRI 9-11 (PARZIALI: 2-2; 3-3; 2-3; 2-3)

BUSTO PALLANUOTO RENAULT PAGLINI: Viola, Ciarini, Aspesi, Rosanò, Benedetti 1, Clemente, Colombo 1, Grampa, Osigliani, Gennari 2, Genoni 2, Sartorello 2, Re 1. All.: Salonia.

CN SESTRI: Insollitto, Carpaneto, Caniva 1, Cafaro, Bardi, Barabino, Zanni 2, Coleschi, Frisone, Piu, Giacobbe 5, Fancello, Polipodio 3. All.: Zonari.

ARBITRO: Filippini.

Copyright @2018