Donati 4.800 Euro
La casa rifugio prende forma grazie alla generosità dei Lions

Letti, materassi, comodini e un bell’armadio a sei ante. Grazie alla generosità dei Lions e di Amnesty International comincia a completarsi in tutte le sue forme la casa rifugio donne, mamme e bambini maltrattati

Alessio Murace

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Letti, materassi, comodini e un bell’armadio a sei ante. Grazie alla generosità di molti sodalizi, comincia a completarsi in tutte le sue forme la casa rifugio per le donne, e i loro bambini, vittime di maltrattamenti. Dopo l’inaugurazione ufficiale del 2 marzo scorso, i Lions Club Europa Cisalpino e Castellanza Malpensa, in collaborazione con Amnesty International, hanno raccolto l’invito dell’assessore all’Inclusione Sociale, Miriam Arabini, e promosso una serata benefica al Teatro Sociale nel giorno della festa della donna.

Lo spettacolo teatrale e musicale “Amami” ha permesso ai due Lions di raccogliere ben 4.800 Euro che serviranno per completare le camere della casa rifugio. “Entro fine mese contiamo di aprire le porte della casa in modo da renderla effettivamente disponibile per le numerose esigenze che si rivelano al nostro assessorato e soprattutto al centro antiviolenza Eva Onlus – ha sottolineato l’assessore Miriam Arabini – Stiamo combattendo una piaga sociale che sembra non finire mai con le armi della prevenzione e della sensibilizzazione. Ben vengano, dunque, i sostegni e l’unione di forze per questo progetto che garantisce un approdo sicuro per donne, mamme e bambini maltrattatati”.

La consegna ufficiale dell’assegno è avvenuta, lunedì mattina, nella sede del Lions Club Europa Cisalpino di via Palestro 16 a Busto Arsizio. La presidente Rita Paone Monari e il vicepresidente del Lions Club Castellanza Malpensa, Pietro Grossi, hanno donato alla presidente di Eva Onlus e della rete territoriale antiviolenza, Elisabetta Marca, l’importante e sostanzioso contributo.

“Ringrazio tutti, siamo commossi e orgogliosi del risultato ottenuto – ha detto la presidente di Eva Onlus – Ogni giorno, purtroppo, ci vengono segnalati dei casi di maltrattamenti in famiglia e leggiamo spesso di arresti per violenza sulle donne. Noi, da parte nostra, faremo sempre il possibile per raggiungere nuovi obiettivi e per aiutare le donne vittime di abusi e maltrattamenti. C’è una rete interterritoriale che abbiamo creato e sulla quale possiamo sempre contare. In più, ci sono queste dimostrazioni di affetto e vicinanza che ci incoraggiano a proseguire e a fare sempre di più”.

Insomma, mai come in questo caso, un grazie ai Lions e ad Amnesty International è giusto e doveroso. “Il nostro motto “We Serve” spiega tutto – ha aggiunto la presidente del Lions Europa Cisalpino Rita Paone Monari – Noi serviamo e siamo ben felici di aiutare associazioni che si prendono cura dei bisognosi con conoscenza, competenza e coscienza”.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA