IMMANUEL MISSION CHOIR AL TEATRO SOCIALE
La corale coreana si esibisce a Busto per un concerto benefico

Nell'ambito degli eventi natalizi, sabato 8 dicembre al Teatro Sociale arriva la corale Mission Choir che si esibirà con musica classica, gospel e canti natalizi. Il ricavato verrà devoluto a Cooperativa Davide e Gocce D'Amore Onlus

Silvia Bellezza

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Per la prima volta arriva a Busto Arsizio la corale coreana Immanuel Mission Choir, una formazione composta da cantanti di elevato livello internazionale, che si esibirà al Teatro Sociale sabato 8 dicembre alle 21, per un concerto a fine benefico.

La serata, patrocinata dal Comune di Busto e dal Comune di Travedona Monate, è promossa dall’Anfi (Associazione nazionale Finanzieri d’Italia- Sezione Sotto Brigadiere Aldo Crespi). L’incasso sarà devoluto interamente alle associazioni Cooperativa Davide Onlus, che ha sede a Busto e si occupa di bambini vittime di maltrattamenti, e a “Gocce d’amore Onlus”, un’associazione cristiana che si appoggia ai missionari per realizzare progetti concreti nelle aree più povere dell’Africa e del Sud America.

“È un grande orgoglio per noi ospitare a Busto questo concerto che proporrà un repertorio di musica classica e gospel di altissima qualità – sottolinea l’assessore al’Inclusione Sociale, Miriam Arabini – partecipare   a questo evento, acquistando il biglietto a 15 euro,  è un bel regalo di Natale che ogni famiglia dovrebbe fare per aiutare  un bambino vicino ed uno lontano”.

I fondi raccolti contribuiranno infatti  a finanziare il progetto Chaperon Rouge  a cura della Cooperativa Davide che coinvolge le scuole per la prevenzione dell’abuso minorile  e ad aiutare Gocce D’amore Onlus, un’associazione che opera a favore dei più bisognosi ed ha all’attivo tantissime opere realizzate, spiega il presidente Beniamino Bertini, pastore evangelico e maresciallo in congedo: due scuole materne in Brasile, centri per togliere i giovani dalle strade in Romania e in Argentina, inoltre in Burkina Faso, negli ultimi anni è stato costruito il centro Wendkuni che ospita 47 orfani e offre istruzione gratuita a 355 bambini e ad Haiti una scuola materna per 100 bambini.

Lo stesso spirito di amore verso il prossimo unisce i componenti della Coreale Coreana, diretta dal maestro Kim Young Don, che si esibirà gratuitamente a Busto, ed ha iniziato la sua opera missionaria nel 1989 a Milano, esibendosi nella Galleria del Duomo e poi in diversi paesi tra cui Germania, Russia, Francia,  Svizzera e Croazia. Recentemente si è esibita anche nel carcere di Opera e di Bollate.

Il concerto proporrà brani di musica classica (Verdi, Puccini, Bizet, Lehar) spirituali e contemporanei, cori gospel e canti natalizi.

L’iniziativa è promossa dalla sezione di Busto di Anfi: “Siamo una piccola associazione del territorio ma il nostro obiettivo principale è fare volontariato  a favore dei più bisognosi” spiega il presidente Giuseppe De Benedetto. La serata sarà presentata dall’assessore Chiara Bianchi di Travedona Monate, Comune che ha già ospitato la corale per il concerto di Natale dello scorso anno.

Copyright @2018