IL CASO DEL CONSIGLIERE ORAZIO TALLARIDA
“La delega al Verde? Non mi serve per lavorare per i cittadini”

Stoppata in maggioranza l'intenzione del sindaco di conferirgli l’incarico di consigliere "a progetto". Il forzista: "Per portare avanti il mandato dei cittadini non mi servono ‘gradi’ ufficiali"

Riccardo Canetta

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Al tavolo del Verde, tornato a riunirsi mercoledì per la prima volta con alla guida l’assessore Laura Rogora, che ha ereditato questa delega da Paola Magugliani, c’era anche il consigliere comunale Orazio Tallarida.
Il tutto proprio nelle ore in cui si è scatenato un piccolo caso con al centro l’esponente di Forza Italia.

La sera prima, infatti, il sindaco Emanuele Antonelli aveva svelato nella riunione di maggioranza l’intenzione di conferire a Tallarida l’incarico di consigliere “a progetto” al Verde. In sostanza, si sarebbe trattato di formalizzare un affiancamento – senza oneri – all’assessore Laura Rogora che, nei fatti, è già realtà.

La proposta però è stata bocciata sul nascere nel corso della riunione, in particolare dalla Lega. Così, per evitare di incrinare i rapporti già non idilliaci con gli alleati, Antonelli è tornato sui suoi passi.
Nessuna delega specifica per Tallarida, che su Facebook ha precisato di aiutare laura Rogora, “un’amica prima che una rappresentante del mio stesso partito, in un settore in cui ho conoscenze specifiche, che avevo già messo a disposizione del sindaco e degli altri assessori alla partita”.

Tanto rumore per nulla – aggiunge l’indomani l’esponente forzista –. Le deleghe ufficiali, che ovviamente non avrebbero comportato alcun compenso, non mi interessano e non mi interessa nemmeno la reazione da parte degli alleati di maggioranza. Per portare avanti il mandato dei cittadini non mi servono ‘i gradi’. Da quando si è insediata questa amministrazione sto cercando di essere un collante tra i cittadini, con le loro esigenze e i loro problemi, e l’amministrazione. Continuerò a farlo e continuerò a confrontarmi e ad aiutare per quanto possibile un’esponente del mio stesso partito, nell’interesse dei cittadini di Busto”.

Copyright @2019