Basket mercato
La Hydrotherm ingaggia Pariani e Girola, i Knights fanno acquisti a raffica

La dirigenza della Hydrotherm inserisce anche Marcello Pariani nel roster per la prossima stagione a disposizione di coach Gianni Nava. I Knights hanno quasi completato il roster

Enrico Salomi

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Hydrotherm: firmato Pariani, Girola torna a casa. La dirigenza della Hydrotherm inserisce anche Marcello Pariani nel roster per la prossima stagione a disposizione di coach Gianni Nava. Dopo le conferme di Arui, Azzimonti, Preatoni, Vai e Ferrario, il ritorno del 28enne pivot proveniente da Gallarate garantirà maggiore peso sotto i tabelloni, almeno fino al ritorno dal grave infortunio di capitan Gabriele Gambaro. Due metri d’altezza, una buona presenza in area colorata, Pariani ha già giocato in maglia Bustese (targata Irte) nel 2010/11 agli ordini di Alessandro Ferri e Bruno Contardi; poi l’esperienza a Cassano Magnago e, nelle ultime quattro stagioni, a Gallarate tra C Silver e C Gold (ultima annata con 8.4 punti e 4.6 rimbalzi di media a partita). I due prossimi acquisti saranno, probabilmente, il playmaker e il pivot titolare. L’altro arrivo, oramai annunciato da tempo, è quello dietro alla scrivania di Tommaso Girola, il che comporterà lo slittamento alla domenica pomeriggio delle partite casalinghe. Il quarantunenne dirigente, artefice della scalata dell’Olimpia Busto fino ai vertici della serie D, torna nella sua città dopo 4 anni alla Pallacanestro Castronno. “Sono molto contento – spiega il neo team manager della Hydrotherm – perché ero stato tra i primi a lanciare un progetto dove confluivano le varie anime di Busto e adesso la “fase due” è incominciata: ora c’è un’unica realtà, il Basket Busto, che ha raccolto l’eredità delle importanti società cittadine e ha saputo mettere insieme tante persone che remano tutte dalla stessa parte. Il progetto è sicuramente ambizioso, ma posso dire che le 3 promozioni consecutive sono solo il punto di partenze per un movimento che sta ampliando le proprie basi per poter crescere ancora di più. Mi sono subito trovato in sintonia con Fabio Ferrarini, Carlo Speroni e Tiziano Barbera e ho iniziato a lavorare con coach Nava. Spero vivamente di poter portare un fattivo contributo alla crescita della società”.

I Knights hanno quasi completato il roster. Prosegue a tappe forzate la ricostruzione del roster dei Legnano Knights (nuovo unico naming della società del guerriero). Il Presidente Marco Tajana, il General Manager Maurizio Basilico e coach Giancarlo Sacco hanno già messo sotto contratto un buon numero di giocatori a tal punto da quasi completare l’organico per la stagione 2018/2019. Il primo acquisto straniero è Anthony Joseph Raffa, razzente playmaker USA del 1989: la sua carriera professionistica conosce tappe in tutto il mondo tra Francia, Iran, Qatar, Italia (Virtus Roma, nel 2016/2017, a quasi 19 punti di media a partita), Bulgaria e ancora Italia (l’anno scorso a Orzinuovi ha disputato 22 partite alla media di 18 punti di media). Playmaker piccolo, velocissimo, con un buon tiro da fuori, rapido, capace di penetrare così come di fare arresto-e-tiro dalla media distanza, può costruire così me finalizzare, sapendo essere utile alla squadra in diverse situazioni tattiche. Nel medesimo ruolo c’è da registrare l’inserimento del 18enne Giordano Bortolani, figlio d’arte, che si è formato all’Olimpia Milano dove ha trascorso tutto il periodo delle giovanili, fino a giocare nella passata stagione in serie B a Bernareggio (10.2 punti di media in circa 20’ di utilizzo, con ottime percentuali, ovvero il 46% da 2, il 38% da 3 e il 74% ai liberi). Sotto canestro agirà il lungo classe 1998 Marco Corti, proveniente dall’Aurora Desio (serie B): giocatore d’area, dopo la trafila nelle giovanili brianzole, nella passata stagione ha giocato in prima squadra con un buon minutaggio (19.2 minuti in 29 gare, con 5.6 punti e 4.1 rimbalzi). Ufficiale anche l’accordo che legherà Michele Serpilli ai Knights: ala di 200 centimetri, classe 1999, Serpilli è uno dei prospetti più interessanti della sua annata ed ha già esordito in prima squadra a Pesaro (serie A) e chiaramente viene a Legnano per guadagnarsi uno spazio da protagonista; pur essendo un’ala forte con buon tiro da 3 punti, sa alternare le soluzioni offensiva, mischiando attacco fronte e spalle a canestro. Insieme ai già firmati Bozzetto e Ferri (rispettivamente pivot e playmaker) ecco così un roster già molto avanti nella sua costruzione. Lo staff tecnico a disposizione di coach Sacco (i vice Mazzetti e Giglietti e il senior assistent Saini) si impreziosisce poi della conferma del preparatore atletico Sandro Marelli (alla sua sesta stagione in biancorosso). Nel frattempo la società, alla sua quinta stagione in serie A e ancora inserita nel girone Ovest, ha lanciato la propria campagna abbonamenti. Ci sarà una prima fase di prelazione dal 5 al 20 luglio, in cui tutti gli abbonati potranno riconfermare il tagliando. La seconda fase partirà dal 21 luglio e sarà di vendita dei posti rimasti liberi sia online sia presso la segreteria. Per qualsiasi informazione si può mandare una mail all’indirizzo [email protected]

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA