Settore Giovanile Pro Patria
La Juniores cala il pokerissimo e allunga

Una vittoria, un pareggio e una sconfitta: nel variegato weekend del vivaio tigrotto vanno a bersaglio solo gli Juniores di Scandroglio che ne segnano cinque all’Inveruno e aumentano il vantaggio sulle seconde

Emanuele Reguzzoni

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Luci della ribalta tutte per le squadre del settore giovanile biancoblù questa settimana a causa del turno di riposo osservato dalla Pro Patria di mister Javorcic, che sarà ora impegnata sabato (ore 14.30) a Crema nell’anticipo di campionato.

Supera a pieni voti l’esame Inveruno la Juniores Nazionali che torna dalla vicina trasferta nell’Altomilanese con uno 0-5 che non ammette discussioni. Rispetto alla faticosa vittoria casalinga della scorsa settimana contro il Fiorenzuola, i ragazzi di Andrea Scandroglio presentano tra gli undici di partenza Galli e Garganico con Colombo, Pellini (entrambi ormai sulla via del pieno recupero) e il neo tigrotto Montecchio in panchina (per tutti e tre ingresso nella ripresa); assenti i soli Denna (infortunato) e Daloiso (ancora in attesa di tesseramento). Match che prende subito la direzione di Busto grazie al vantaggio dopo una manciata di minuti realizzato da Banfi. Prima dell’intervallo – a legittimare la netta supremazia biancoblù – ecco arrivare prima la settima rete stagionale di Galli e poi il tris ancora messo a segno dal centravanti della Pro Patria. Nella seconda frazione di gioco capitan Molinari e compagni non concedono spazi agli avversari, gestiscono bene il vantaggio e anzi chiudono con un pokerissimo grazie alla terza marcatura personale di Banfi (prima tripletta in stagione e quattordicesimo sigillo in campionato) e a quella di Clerici. Novanta minuti, quindi, a senso unico e tre preziosissimi punti che consentono ai biancoblù di mantenere sette lunghezze di vantaggio sulla coppia di inseguitrici composta da Folgore Caratese e Seregno (entrambe vittoriose rispettivamente con Arconatese e Fiorenzuola) e addirittura di allungare a dieci punti le distanze dalla Caronnese (2-2 a Como) e dalla Varesina (3-3 interno con il Crema).

Ennesima sconfitta di questa deludente stagione, invece, per gli Allievi Regionali che incassano un sonoro 4-2 dal Bresso. Milanese che, grazie a questi tre punti, rimangono agganciati alla zona play-off. Subito in svantaggio dopo una decina di minuti, i tigrotti riescono ad impattare con la prima marcatura in campionato di Ferri ma, prima dell’intervallo, l’estremo difensore Demalija è costretto a capitolare nuovamente di fronte agli attacchi dei milanesi. Nel secondo tempo i ragazzi di Giorgio Colleoni pareggiano con l’ottavo centro stagionale di capitan Compagnoni ma nel giro di tre minuti tra il 27’ e il 30’ della ripresa i padroni di casa mettono a segno un micidiale uno-due che mette definitivamente k.0. i biancoblù. A causa di questa sconfitta la Pro Patria rimane ferma a 21 punti in quint’ultima posizione e viene raggiunta dall’Universal Solaro capace di mettere a segno il colpaccio di giornata andando a vincere sul campo della Masseroni Marchese. Si assottiglia anche il margine sulla zona retrocessione ora a due punti con l’Accademia Vittuone a recuperare una lunghezza grazie al pareggio ottenuto a Sesto Calende. In vetta continua il dominio della Caronnese che espugna Castellanza nel big-match di giornata per 2-0.

E’ un pareggio che sta stretto quello colto dai Giovanissimi Regionali, opposti a una delle formazioni più competitive del girone: la Varesina. L’1-1 conclusivo lascia l’amaro in bocca a capitan Catani e compagni autori di una bella prestazione dopo le opache prove delle scorse settimane. Con Piran e Russo sugli scudi, a sancire il più che meritato pareggio per i tigrotti è Avinci, dopo essere stato gettato nella mischia nella ripresa da mister Claudio Calandrino. Ed è un peccato non essere riusciti a conquistare i tre punti che avrebbero consentito ai bustocchi di avvicinare in graduatoria proprio la Varesina, sempre avanti di cinque lunghezze e che – con l’Academy Legnano – si sta contendendo l’ultimo posto utile per i play-off. In prima posizione sempre l’Alcione che aumenta il vantaggio sul trio composto da Aldini, Seguro e Masseroni Marchese.

I RISULTATI DEI TIGROTTINI
Juniores Nazionale
Inveruno – Pro Patria 0-5 (Banfi 3, Galli, Clerici)
Allievi Regionali
Bresso – Pro Patria 4-2 (Ferri, Compagnoni )
Giovanissimi Regionali
Pro Patria – Varesina 1-1 (Avinci)

Copyright @2018