UNA MOSTRA PRIMA DEL CONSIGLIO COMUNALE
Quando la politica incontra l’arte

Il palazzo municipale ha ospitato i quadri di Alfonso Restivo. L’iniziativa, promossa da Alessandro Albani, potrà essere ripetuta

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Dentro la sala del consiglio comunale, i numeri del bilancio e gli immancabili botta e risposta tra maggioranza e opposizione. Fuori, un angolo dedicato all’arte.
Lunedì sera, in occasione dell’assemblea cittadina, in municipio è stata allestita la mostra “Mistico e realtà” con le opere di Alfonso Restivo, giovane artista catanese, insegnante di disegno e storia dell’arte al liceo scientifico Grassi di Saronno.

L’iniziativa è stata promossa dal consigliere comunale leghista Alessandro Albani: “Ho pensato – spiega – di impreziosire la serata con un angolo dedicato alla pittura e all’arte per richiamare l’attenzione di tutti, e degli addetti ai lavori in primis, sulla necessità che la bellezza sia una delle linee guida quando si tratta di prendere decisioni per il bene comune”.

I dipinti sono stati esposti nell’atrio delle vedute di Palazzo Gilardoni, subito dopo le scale che conduco alla sala consiliare. Alcuni cittadini – ma anche qualche esponente politico, compreso il sindaco Emanuele Antonelli – li ha osservati e ha scambiato qualche battuta con l’autore.
“Creo quadri che rappresentano la reatà, per raccontare attimi di vita non solo vissuta, ma anche desiderata – racconta Restivo –. Il tema della misticità mi sta molto a cuore, perché fa emozionare e riflettere”.
L’intenzione di Albani è quella di ripetere l’iniziativa in occasione del prossimi consigli comunali. Gli artisti del territorio interessati possono contattarlo all’indirizzo email [email protected].

rc

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA