Il consiglio chiede il ritiro dell’interrogazione
“La pratica della demolizione è soggetta a verifica”

Durante l’ultimo consiglio comunale di Olgiate Olona, il Sindaco Gianni Montano ha richiesto al Gruppo Indipendente di ritirare l’interrogazione riguardante l’ex oratorio del Buon Gesù poiché gli atti sono secretati a causa del procedimento giudiziario in corso. La “bomba” è scoppiata alla fine di quello che è stato un consiglio insolitamente breve ma con un colpo di scena finale

Loretta Girola

olgiate olona

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Durante l’ultimo consiglio comunale di Olgiate Olona, il Sindaco Gianni Montano ha richiesto al Gruppo Indipendente di ritirare l’interrogazione riguardante l’ex oratorio del Buon Gesù poiché gli atti sono secretati a causa del procedimento giudiziario in corso. La “bomba” è scoppiata alla fine di quello che è stato un consiglio insolitamente breve, che come ultimo punto prevedeva la discussione di un’interrogazione riguardante la “verifica della pratica di demolizione dell’ex oratorio Buon Gesù”.

Di fronte a un pubblico a dir poco perplesso il Sindaco Gianni Montano ha preso la parola prima della discussione del punto per richiedere al Gruppo Indipendente il ritiro dell’interrogazione “poiché, essendoci un procedimento giudiziario in atto, la documentazione è secretata, e il magistrato ha stabilito che i consiglieri comunali possano avervi accesso facendone richiesta al responsabile del procedimento”. Il Gruppo Indipendente, non essendoci alternative, ha accettato di ritirare l’interrogazione, concordando di richiedere la documentazione relativa alla risposta secondo le modalità previste.

Ma qual era il contenuto dell’interrogazione presentata il 26 giugno? Il documento si basava sulla premessa che, a fronte di una regolare richiesta di accesso agli atti presentata nel mese di marzo, “al fine di richiedere copia della fattura relativamente ai lavori di demolizione dell’ex oratorio del Buon Gesù” è stato risposto tramite lettera, dal “Responsabile dell’Ufficio Gestione Territorio, per opportuna conoscenza, che a seguito di segnalazione la pratica relativa alla demolizione dell’ex oratorio era soggetta a verifica e che la responsabilità del procedimento era affidata al Comando di Polizia Locale; nulla è stato comunicato in merito dall’Amministrazione Comunale ai Consiglieri Comunali”

Questo ha portato i consiglieri a chiedere “Se tale verifica, della quale si chiede la data precisa di avvio del procedimento e di tutti i relativi conseguenti atti formali, è giunta a conclusione ed, in caso affermativo, quando e con quale esito; se la verifica ha riguardato presunte irregolarità amministrative o se vi siano state anche implicazioni giurisdizionali di altro genere ed, in caso affermativo, di quale natura e con quale esito, e quali soggetti, siano essi dipendenti e/o amministratori del Comune di Olgiate Olona o altri, sono stati coinvolti nella verifica, a quale titolo e per quale condotta”.

 

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA