Denunciata una 35enne di Busto
Se la prende coi carabinieri perché non vuole lasciare la figlia all’ex marito

La donna, nel corso delle fasi di identificazione, si è rifiutata di fornire le proprie generalità e, nel tempo stesso, ha rifiutato in ogni modo l’accompagnamento in caserma. Non intendeva affidare la figlia minore al padre, nel giorno stabilito all’atto della separazione

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile hanno denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire la propria identità una 35enne di Busto Arsizio, pregiudicata.

I carabinieri sono intervenuti su richiesta pervenuta al “112” da parte dell’ex compagno della donna, per dirimere un violento alterco tra lui e l’ex coniuge. La donna non intendeva affidare la figlia minore al padre, nel giorno stabilito all’atto della separazione. Solamente dopo una lunga mediazione i carabinieri sono riusciti a risolvere la situazione con l’affido della minore al padre, come da disposizione del tribunale.

La donna, nel corso delle fasi di identificazione, si è rifiutata di fornire le proprie generalità e, nel tempo stesso, ha rifiutato in ogni modo l’accompagnamento in caserma.

Copyright @2020