Arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente
La soffiata porta al giovane pusher con due chili di marijuana

La “soffiata” si rivela corretta, così viene incastrato un giovane pusher in possesso di due chilogrammi di marijuana. L’arresto compiuto dalla Volante del Commissariato cittadino con l’ausilio della Squadra Investigativa

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

La “soffiata” si rivela corretta, così viene incastrato un giovane pusher in possesso di due chilogrammi di marijuana.

Nell’ambito dei servizi di Polizia Giudiziaria finalizzati al contrasto del fenomeno dello spaccio di stupefacenti, il personale della Squadra Investigativa e delle Volanti del Commissariato di Polizia cittadino è venuto a sapere che un ventunenne, personaggio noto e con a carico precedenti specifici, era entrato in possesso di un ingente quantitativo di marijuana. Droga che, una volta “parcellizzata”, sarebbe stata immessa nel mercato al dettaglio.

Gli operatori di Polizia hanno deciso di procedere urgentemente ad una perquisizione domiciliare presso l’abitazione del giovane in zona via Magenta. Dopo un breve appostamento volto a verificare che il ventunenne fosse in casa, con un espediente gli operanti sono riusciti ad indurre la madre ad aprire la porta d’ingresso dell’appartamento; nello stesso istante il ventunenne, lanciava dalla finestra della sua camera da letto, due grossi pacchi prontamente recuperati dagli agenti presenti all’esterno dello stabile. I pacchi recuperati contenevano circa due chilogrammi di marijuana.

La perquisizione effettuata all’interno dell’abitazione ha permesso il rinvenimento e anche il conseguente sequestro di ulteriori 100 grammi di marijuana, 80 grammi di hashish, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi di stupefacente e una somma di denaro provento dello spaccio.

Il giovane si trovava in casa in compagnia di una terza persona, soggetto al quale il pusher aveva appena ceduto due dosi di marijuana.

Il ventunenne è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente ed associato al carcere di Busto Arsizio.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA