NAPOLI-BUSTO 7-13
La Sport Management si scalda per la finale di Len Euro Cup

La Sport Management si prepara al meglio per la finale di ritorno di Len Euro Cup con il Ferencvaros (mercoledì 18 aprile, ore 19, alla Manara) imponendosi nettamente a Napoli con il Circolo Canottieri

Igor Mutinari

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Continua il suo cammino la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che nell’anticipo di campionato espugna la piscina del CC Napoli, sesta squadra in classifica. A pochi giorni di distanza dalla partita di ritorno della finale di Len Euro Cup (mercoledì 18 aprile, ore 19, alla piscina Manara contro il Ferencavoros) i mastini di Gu Baldineti danno una prova di forza in terra campana, imponendosi col punteggio di 7-13 con una prestazione autoritaria.

Nel terzo successo in tre partite stagionali dei bustocchi con i campani, il migliore dei mastini è Valentino Gallo che griffa un poker di reti e guida l’allungo decisivo a metà match. Bene anche Luongo con tre marcature e Lazovic che compie delle ottime parate tra le quali il rigore nel primo tempo Giorgetti.

Il film della partita
Senza l’acciaccato Figlioli (sostituito da Panerai), il primo vantaggio della partita è quello dei padroni di casa che segnano con l’uomo in più ma Fondelli e Luongo nello spazio di un minuto rimettono a posto le cose, ma la squadra di casa impatta con Esposito che segna ancora in superiorità. A tre minuti dalla fine del primo tempo inizia il Valentino Gallo show: il capitano dei Mastini si carica la squadra sulle spalle, il 3-2 ospite arriva in superiorità, poi sono altri due gol dell’azzurro a cavallo tra primo e secondo tempo a far volare la Pallanuoto Banco BPM Sport Management all’8-3 con cui si chiude la prima metà del match.
Campopiano prova a tenere a galla i suoi, ma la squadra ospite con Blary e Luongo incrementa il vantaggio, anche grazie a Lazovic che para un rigore a Giorgetti, fino all’11-5 con cui si chiude la terza frazione e, di fatto, la partita. Nel quarto tempo va a segno per il sette bustocco anche il sesto uomo di movimento Edoardo Di Somma che sigla il 12-6. Al festival del gol s’iscrive anche Mirarchi (13-7) mentre dall’altra parte Lazovic, con le sue parate, mette la saracinesca alla porta degli ospiti che possono così festeggiare un’altra vittoria.

Le voci del post partita
Dopo una prestazione superba, il commento al match tocca di diritto a Valentino Gallo: “Era importante cercare di fare bene. È stato un test importante che abbiamo superato in maniera netta e sono contento del risultato e della prestazione della squadra. Pensando alla finale di mercoledì sono convinto che sarà una partita bella tosta contro una delle 2-3 squadre più forti del mondo e non sarà facile. Sarà una bella partita difficile anche se la giocheremo in casa, speriamo bene”.

Tabellino

Circolo Canottieri-Sport Management 7-13

Canottieri Napoli: Rossa, Buonocore, Del Basso, Confuorto, Giorgetti, Di Martire, Dolce, Campopiano 5, La Penna, Velotto, Borrelli, Esposito 2, Vassallo. All.: Zizza.

Banco Bpm Sport Management: Lazovic, Di Somma 1, Blary 1, Panerai 1, Fondelli 2, Petkovic, Drasovic, Gallo 4, Mirarchi 1, Luongo 3, Baraldi, Valentino, Nicosia. All.: Baldineti.

Arbitri: Fabio Brasiliano di Camogli e Alberto Rovida di Savona.

Note: Parziali: 2-5; 1-3; 2-3; 2-2. In porta nella CC Napoli il n. 13 Vassallo nei primi tre tempi e il n. 1 Rossa nel quarto. Nel terzo tempo, al minuto 1’20”, Lazovic (Banco BPM) para un rigore a Giorgetti (CC Napoli). Usciti per limite di falli Petkovic (BPM) ed Esposito (CC Napoli) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: CC Napoli 4/8 + 2 rigori e Banco BMP Sport Management 5/5.

Programma e risultati

Napoli-Bpm Sport Management 7-13, Brescia-Savona, Ortigia-Pro Recco, Posillipo-Torino, Trieste-Bogliasco, Acquachiara-Florentia, Catania-Lazio.

Classifica

Pro Recco 60; Banco Bpm Sport Management 57; Brescia 54; Savona 38; Ortigia 37; Napoli 35; Florentia 26; Lazio 25; Catania 24; Posillipo 21; Bogliasco 17; Trieste 11; Torino 7; Acquachiara 0.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA