BUSTO-MONZA 3-0 (25-18, 25-19, 25-17)
La Uyba è perfetta nella “bella” e vola in semifinale contro Novara / Le foto

La Unet E-Work Busto Arsizio batte Monza nello spareggio dei quarti di finale scudetto e raggiunge Novara in semifinale (gara 1 a Pasquetta). Apprensione per la schiena di Diouf

GioGara

Igor Mutinari

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Bella Uyba. La Unet E-Work Busto Arsizio si sbarazza di Monza in maniera più agevole del previsto e raggiunge Novara in semifinale. Il punteggio di gara 3 dei quarti di finale dice un netto 3-0 (25-18, 25-19, 25-17). Le farfalle devono però registrare lo stop di Diouf, la cui schiena si blocca sul punto del 21-16 del secondo set; le condizioni dell’opposto milanese saranno monitorate nelle prossime ore. La squadra di Mencarelli non si fa scoraggiare dall’uscita di “Fiocco di neve”, autrice di una bellissima prestazione sin lì (14 punti), trova in Piani una degna sostituta e nella coralità la chiave per conquistare un traguardo che a Busto mancava da quattro anni (nel 2013/14 fu addirittura finale con Piacenza).

Davanti a oltre 2.500 spettatori, tra cui i sindaci di Busto e Castellanza Antonelli e Cerini e l’assessore bustocco Farioli, oltre alla amatissima ex Marcon, le farfalle conquistano sul campo quello che hanno costruito e meritato in regular season (le semifinaliste sono le prime quattro in classifica al termine del campionato) e possono ora sognare in grande nel confronto diretto con Novara. La prima partita di semifinale si giocherà al PalaIgor, lunedì 2 aprile alle ore 17.

Le voci del post partita

Di diritto, il primo commento spetta a coach Marco Mencarelli: “Sono contento perché il quarto posto è stato costruito durante tutta la stagione e oggi abbiamo dimostrato di valerlo. Come in tutto il campionato abbiamo dimostrato di essere una squadra vera e chi entra contribuisce sempre. Tutto quello che abbiamo fatto di buono è stato fatto di squadra e tutti hanno dato il loro contributo. Per me è la prima semifinale: dopo un giorno di riposo, ci concentreremo subito su Novara. Diouf? Avremo bisogno di qualche giorno per valutare le sue condizioni”.

Anche Alessia Orro, autrice di una prova preziosa in regia, dice la sua: “Nelle difficoltà abbiamo sempre dato prova di forza. Ero convinta che questa squadra potesse arrivare sin qui: siamo giovani ma abbiamo fatto un grande percorso, siamo squadra vera e ci aiutiamo tra noi; si è visto quando Vale (Diouf, ndr) ha avuto un problema: tutte hanno dato l’anima. Siamo arrivate in semifinale, ora vogliamo combattere sino alla fine”.

Pagelle: Orro 7.5, Diouf 8, Berti 6.5, Stufi 7, Gennari 7.5, Bartsch 7, Spirito 6.5, Piani 6.5. All. Mencarelli 8.

La partita

In una sfida da dentro o fuori, i due allenatori si affidano ai sestetti titolari. Mencarelli schiera Orro in diagonale con Diouf, Berti e Stufi al centro, Bartsch e Gennari in banda, Spirito libero. Risponde Pedullà con Hancock-Ortolani, Dixon-Devetag, Begic-Havelkova, Arcangeli. Farfalle in maglia biancorossa, brianzole in biancoblù.

Primo set: Monza parte subito bene sotto i colpi di Ortolani (2-6); le farfalle, nonostante qualche errore di troppo, non mollano e grazie alla verve di Diouf mettono la freccia (18-16). Il turno al servizio di Bartsch è manna dal cielo per la Uyba e vale un parziale di 8-0 che sul 22-16 indirizza il set fino al definitivo 25-18 di Gennari.

Secondo set: L’inizio della seconda frazione è vissuta sul filo dell’equilibrio (7-7) che la tripletta di Bartsch prova a spezzare (10-8). A rinforzare l’allungo di Busto ci pensa Diouf (17-13). La stessa milanese, però, segnando il punto del 21-16 ricade male e si blocca con la schiena, venendo sostituita da Piani. La squadra di Mencarelli con Bartsch fa comunque suo il parziale (25-19).

Terzo set: Busto non sembra risentire della mancanza dell’opposto titolare con Orro che varia bene il gioco e Stufi al centro inizia a salire in cattedra (5-0). Le farfalle proseguono dritte per la loro strada e non si fermano se non al triplice fischio dopo il 25-17 di capitan Stufi che vale la semifinale.

Tabellino

Unet E-Work Busto Arsizio-Saugella Team Monza 3-0 (25-18, 25-19, 25-17)

Unet E-Work Busto Arsizio: Piani 4, Stufi 10, Spirito (L), Gennari 12, Dall’Igna ne, Orro 2, Wilhite, Diouf 14, Bartsch 11, Berti 7, Negretti, Chausheva ne, Botezat ne. All. Mencarelli, 2° Musso. Battute: vincenti 2 errate 7. Muri 6 (Stufi e Orro 2).

Saugella Team Monza: Ortolani 14, Orthmann, Arcangeli (L), Balboni, Dixon 4, Devetag 3, Candi 3, Begic 11, Bonvicini, Hancock 1, Havelkova 5, Loda ne, Rastelli ne. All. Pedullà, 2° Parazzoli. Battute: vincenti 4, errate 9. Muri: 5.

Arbitri: Sobrero e Frapiccini.

Durata set: 24′, 27′, 24′. Tot.: 82′.

Spettatori: 2.525.

Copyright @2018