Monza-BUSTO: 3-0 (25-22, 25-18, 25-23)
Lacrime Uyba: game over! Grazie lo stesso farfalle

Non bastano la classe di Meijners e il carattere di Herbots: le biancorosse alzano bandiera bianca in gara 3 dei playoff, chiudendo la stagione con una brutta prestazione che non cancella comunque quanto di buono fatto (Coppa Cev in bacheca) da Gennari e compagne

Igor Mutinari

MONZA

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Game over! Nella terza partita delle serie dei quarti di finale scudetto, la squadra di coach Mencarelli – orfana dell’apporto della sua capitana – cede di schianto alla Candy Arena di Monza 0-3 (22-25, 18-25, 23-25), spegnendosi dopo l’illusorio 17-14 del primo set.  In semifinale, contro Conegliano, ci va quindi la Saugella che “vendica” l’eliminazione della stagione passata. Eppure Busto aveva iniziato meglio la partita (5-9), ma sul 14-17 a proprio favore il black out totale. Per il resto qualche errore di troppo e poca incisività, nonostante un tentativo disperato verso la fine del terzo set. Al passo d’addio di Mencarelli (e probabilmente anche di Meijners, destinata a rientrare in Turchia col marito Atsur) l’ultima a mollare è Britt Herbots che nella prossima stagione sarà un perno fondamentale della squadra bustocca con la sua grinta. Si chiude quindi una stagione che, al netto della delusione in Brianza, ha riservato molte soddisfazioni agli impagabili tifosi biancorossi (in 200 a Monza di lunedì sera è “tanta roba”). Nella bacheca di via Maderna, come promesso già ad agosto da patron Giuseppe Pirola, resta la preziosissima Coppa Cev. Da qui bisogna ripartire.

Le voci del post partita
Coach Marco Mencarelli: “Abbiamo avuto una bella fiammata all’inizio del primo set, ma poi Monza è andata in crescendo, le abbiamo lasciate giocare e sono state devastanti. A fine stagione siamo arrivati di certo sovraccarichi di lavoro, abbiamo fatto tutto il possibile ma non è bastato quello che avevamo a disposizione. La stagione è comunque entusiasmante, con un trofeo in bacheca: sono fiero di queste ragazze e di questo gruppo, la semifinale sarebbe stata la ciliegina sulla torta. Il mio futuro? Quello che ci sarà da dire, lo diremo insieme alla società”.

Giulia Leonardi: “In questo momento sono un po’ delusa e amareggiata, ce la siamo giocata male, loro molto più fresche di noi. È arrivato un trofeo, ma la semifinale sarebbe stato il coronamento del nostro lavoro. Il nostro gruppo è speciale!”.

Floortje Meijners: Potevamo fare di più, avevamo l’obiettivo della semifinale, mi dispiace! La Coppa Cev è stato bellissimo vincerla!”.

Il film della partita
Nello showdown del Monday night, coach Mencarelli si affida al sestetto base: Orro in diagonale con Meijners, Bonifacio e Samadan al centro , Gennari ed Herbots in banda, Leonardi libero. Falasca risponde con Hancock-Ortolani, Adams-Melandri, Buijs-Orthmann, Arcangeli. Farfalle in completo biancorosso, monzesi in azzurro.

Primo set: Busto approccia al meglio il set (0-3) e con Herbots tocca il massimo vantaggio (5-9), ma Ortolani riporta sotto le sue (10-11); Busto riallunga (14-17), ma Monza impatta subito. L’arbitro regala un ace ad Orthmann in un momento cruciale (20-17). Un’invasione di piede bustocca concede il primo parziale a Monza (25-22).

Secondo set: Gennari litiga col muro brianzolo (7-4), ma Orthmann poi ci mette del suo per la fuga (12-7). Le padrone di casa con Ortolani allungano ancora (20-13) e chiudono con Orthmann senza concedere nulla (25-18).

Terzo set: Mencarelli riparte con Grobelna al posto di Gennari e Meijners spostata in posto 4. Orthmann continua la sua opera (7-5). Quando tutto sembra andare male (18-14), la Unet si riaccende improvvisamente e Bonifacio mura il 19 pari. L’ex Ortolani però spegne subito le velleità bustocche (21-19), Flo spara fuori di un niente il possibile 23-23 e la legge dell’ex di Buijs regala la semifinale a Monza (25-23).

Tabellino
Saugella Team Monza-Unet E-Work Busto Arsizio 3-0
(25-22, 25-18, 25-23)
Saugella Team Monza: Ortolani 15, Arcangeli (L), Balboni ne, Devetag, Adams 1, Hancock 2, Begic, Buijs 10, Orthmann 19, Facchinetti ne, Bianchini, Bonvicini ne, Melandri 5. All. Falasca, 2° Parazzoli. Battute: vincenti 2, errate 12. Muri: 7.
Unet E-Work Busto Arsizio: Piani ne, Peruzzo ne, Herbots 10, Grobelna 4, Gennari 2, Cumino ne, Orro 1, Leonardi (L), Bonifacio 4, Meijners 18, Berti ne, Samadan 4, Botezat, All. Mencarelli, 2° Musso. Battute: vincenti 2, errate 8. Muri: 4.
Durata set: 28′, 24′, 29′: tot 88′
Spettatori: 2023

Risultati dei quarti di finale
Gara 1
Casalmaggiore-Scandicci 1-3, Cuneo-Conegliano 0-3, Uyba-Monza 3-2, Firenze-Novara 3-0.
Gara 2
Conegliano-Cuneo 3-0, Monza-Uyba 3-1, Novara-Firenze 3-1, Scandicci-Casalmaggiore 3-0.
Gara 3
Monza-Uyba: 3-0, Novara-Firenze 3-2.

Copyright @2019