Curare e proteggere chi cura
L’Asst Valle Olona ringrazia: “Ogni donazione a tutela degli operatori sanitari ricade su tutti noi”

La Direzione dell’ASST Valle Olona esprime gratitudine per le diverse donazioni ricevute negli ultimi giorni. Anche una gradita sorpresa fatta pervenire negli ospedali da uno sponsor privato: un carico di uova di Pasqua da donare a tutti gli operatori sanitari

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Ogni donazione volta a proteggere la salute degli operatori ASST Valle Olona è un regalo alla collettività tutta. Medici, infermieri, tecnici e operatori sociosanitari devono essere ben protetti nell’esercizio della loro professione, soprattutto in tempi di pandemia mondiale. Sappiamo quanto l’emergenza Covid-19 abbia generato, a livello nazionale, una penuria di Dpi, acronimo che sta per “Dispositivi di protezione individuale”. Per questo ogni donazione di tali dispositivi va a beneficio della comunità. La Direzione dell’ASST Valle Olona esprime gratitudine per la generosità di contributi così essenziali per la salute pubblica, ovvero per la salute di ciascuno di noi.

La Fondazione “Il Ponte del sorriso onlus” di Varese, presieduta da Emanuela Crivellaro, ha donato all’ASST Valle Olona duemila mascherine lavabili, per un importo di 10mila euro.

La ditta Galstaff Multiresine di Mornago ha donato 32 tute al personale sanitario che opera in Pronto Soccorso all’Ospedale di Gallarate: medici, infermieri e operatori sociosanitari. Verranno utilizzate per la vestizione in sicurezza durante l’assistenza ai malati di Covid-19.

Sempre per il personale sanitario del Pronto soccorso, la Croce Rossa Italiana-comitato di Gallarate ha donato 40 giacche e 40 paia di pantaloni, oltre a 200 camici per i visitatori-parenti dei pazienti.

L’Industriale Chimica Srl di Saronno ha donato 16 scatoloni di tute idrorepellenti, 8 scatoloni di guanti in nitrile, 1 scatola di camici PLP, 1 scatolone di calzari. Accompagnati da un pensiero: “A nome di tutta Industriale Chimica vi ringraziamo per il lavoro che ogni giorno effettuate”.

Infine, una donazione che fa bene al cuore e allo spirito di tutti gli operatori dell’Asst Valle Olona. “Un grazie ai donatori (uno sponsor privato, ndr) ed alla protezione civile che sta scaricando le uova di Pasqua da omaggiare a tutto il personale sanitario dell’Ospedale di Busto (le uova verranno portate anche negli ospedali di  Gesti che fanno bene al cuore – ha scritto in un post su Facebbok di ringraziamento l’Asst Valle Olona – e che danno forza per continuare a combattere.

Copyright @2020