Le ultime notizie dal mondo del cinema

Anche questa settimana abbiamo alcune notizie interessanti da proporvi provenienti da Hollywood e non solo

Giovanni Salomi

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Anche questa settimana abbiamo alcune notizie interessanti da proporvi provenienti da Hollywood e non solo.

Annunciati i nuovi membri degli Academy

Per chi non lo sapesse l’Academy of Motion Picture Arts and Sciences è un’organizzazione il cui compito è assegnare ogni anno i prestigiosi Premi Oscar.

L’Academy è composta da circa 6.000 membri, quasi tutti professionisti del cinema di nazionalità statunitense. Tra i membri vi sono anche grandi cineasti di altre 35 nazioni.

In questi giorni sono stati annunciati i nuovi membri dell’organizzazione. Tra i più interessanti citiamo: Pierfrancesco Favino, Cristina Comencini, Francesca Archibugi, Andrea Guerra, Robert Eggers, Ari Aster, Olivia Wilde, Ana de Armas, Florence Pugh e Zendaya.

L’Italia è presente nell’elenco dei nuovi invitati con ben 17 professionisti.

Robot e cinema.

Se vediamo opere come “Blade Runner” ed “Io, Robot” pensiamo solo a semplice fantascienza, eventi che non vedremo mai.

Ora tutto è cambiato. In questi giorni è stato annunciato il nuovo film di Tony Kaye (“American History X”), intitolato “b” e con protagonista Erica (un robot dotato di intelligenza artificiale).

L’androide è una figura femminile dai tratti asiatici coi capelli castani che non interpreterà una donna, bensì proprio un’intelligenza artificiale. Uno scienziato, in carne e ossa, aiuterà la robot da lui creata a fuggire da un pericoloso programma di perfezionamento del DNA.

Sono stati gli scienziati giapponesi Hiroshi Ishiguro e Kohei Ogawa a creare Erica (che ha già condotto alcuni telegiornali nipponici) e ad averle insegnato anche a recitare, agendo sulla sua intelligenza artificiale.

Quarantena e cinema.

Con l’arrivo del Coronavirus tutte le produzioni cinematografiche si sono fermate. Ma questo non ha impedito ad alcuni cineasti di lavorare ed esprimere la loro creatività. In questi giorni è stata rilasciata su Netflix “Homemade”: una raccolta di cortometraggi realizzati durante il lockdown da una serie di artisti internazionali.

Di grande spessore sono i nomi coinvolti, fra i quali: Pablo Larraín, Kristen Stewart, Maggie Gyllenhaal, Ana Lily Amirpour e Paolo Sorrentino.

Il progetto nasce dalla collaborazione di Lorenzo Mieli per The Apartment e dei fratelli Larraín per Fabula.

Infine Netflix ha dichiarato che verrà effettuata una donazione, in onore di ogni filmmaker che ha preso parte alla serie, ad associazioni e organizzazioni no-profit che stanno supportando economicamente e psicologicamente le maestranze dell’industria cinematografica e televisiva, duramente colpite dalla pandemia.

Copyright @2020

DALLE RUBRICHE