IL PUNTO SUI CAMPIONATI DI PALLACANESTRO
L’Hydrotherm Bustese inizia i play-off, i Knights chiudono con la Viola

Incomincia l’avventura play-off di serie D per l’Hydrotherm Bustese, che venerdì 21 aprile ospiterà il Mojazza Milano. Ultima gara della stagione regolare per i Knights Legnano

Enrico Salomi

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Incomincia, finalmente, l’avventura play-off di serie D per l’Hydrotherm Bustese, che venerdì 21 aprile ospiterà il Mojazza Milano (palla a due alle ore 21.15 presso il PalaDrago di via per Samarate). I ragazzi di coach Nava si presentano al completo per l’ultima parte (la più importante) dell’annata, dopo aver perso un solo match di stagione regolare e quindi aver dominato il proprio girone.

“I milanesi sono la classica squadra di categoria – spiega il General Manager dell’Hydrotherm Carlo Speroni – che assembla giocatori esperti e giovani. Hanno un paio di individualità interessanti e che dovremo guardare con attenzione. Però noi partiamo per vincere senza se e senza ma, sperando che in tribuna ci sia il pubblico delle grandi occasioni a tifare per noi”.

Il ritorno è previsto a Milano martedì 25 aprile alle ore 20.

 

Ultimo turno di stagione regolare per i Knights

 Ultima gara della stagione regolare per i Knights Legnano, che alla TWS Arena di Castellanza ospitano la Viola Reggio Calabria (appuntamento sabato 22 aprile alle ore 20.30).

L’esito del match non inciderà sulla classifica dei calabresi, che comunque saranno impegnati nei play-out come quindicesima squadra del girone Ovest. Per Legnano, invece, è una partita fondamentale, perché in caso di successo diventerebbe certo il terzo posto, con conseguente vantaggio del fattore campo nei play-off (la sconfitta, invece, potrebbe portare Agrigento e Roma ad agganciare i biancorossi). La Viola ha cambiato molto nel corso della stagione fino a tesserare ben 22 giocatori.

Non sarà in campo causa squalifica il playmaker Lorenzo Caroti. Invece si presenterà la nuova coppia di stranieri formata da Marshawn Powell e Alan Voskuil: Powell è un pivot di grande potenza e tecnica, già affrontato in passato da Legnano quando ha vestito per un biennio la maglia della De’ Longhi Treviso; anche il tiratore Voskuil (svezzato da Bobby Knight alla Texas Tech University) ha avuto una lunga militanza italiana con le casacche di Piacenza, Biella e Roma, conquistando sempre la doppia cifra realizzativa e la vittoria nella gara del tiro da 3 punti nell’All Star Game 2015.

Tra i Knights sarà recuperato Mosley, mentre Navarini ha incominciato ad allenarsi in maniera graduale per un possibile utilizzo nei play-off.

Nel frattempo il massimo dirigente Marco Tajana ha annunciato il gemellaggio con il Legnano Calcio del futuro Presidente Giovanni Munafò.

“Ѐ stato pensato come primo passo per sostenere lo sport legnanese ed integrare i tifosi di entrambe le squadre” recita il comunicato congiunto. I dirigenti e lo staff tecnico dei lilla saranno presenti sabato alle 20.30 alla TWS Arena per sostenere i Knights, i quali ricambieranno (insieme ai loro abbonati, che potranno entrare gratuitamente) domenica 23 aprile alle ore 15 allo stadio “Giovanni Mari” nella partita tra Legnano e Pro Settimo.

Copyright @2017