Buon bilancio dopo la prima fase di preparazione per i ragazzi di coach Gianni Nava
L’Hydrotherm torna pimpante dal ritiro di Ovada

Ottimi riscontri in casa Hydrotherm sono arrivati dal mini-ritiro organizzato per sabato 1 e domenica 2 settembre a Ovada. Una “due giorni” davvero proficua per mettere benzina nelle gambe

Enrico Salomi

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Ottimi riscontri in casa Hydrotherm sono arrivati dal mini-ritiro organizzato per sabato 1 e domenica 2 settembre a Ovada. Una “due giorni” davvero proficua per mettere benzina nelle gambe dei giocatori e per aumentare la conoscenza all’interno di un gruppo rinnovato quasi al 50%. Seppur ancora imballata dai pesanti carichi di lavori, la squadra ha quindi affrontato Acca Basket Alessandria (neo-promossa in serie C Gold, come i bustocchi) in un test di gioco che ha già incominciato a dare i primi segnali. “Il ritiro e l’amichevole sono andati benissimo – spiega il Presidente Fabio Ferrarini – e, seppur con una doppia seduta quotidiana nelle gambe, la partita con Alessandria ricevere le prime buone indicazioni…”. “Sono stati due giorni veramente carichi – prosegue coach Gianni Nava – dove abbiamo alternato sedute di atletica a quelle di pallacanestro. Inoltre un aspetto fondamentale è stato il teambulding tra staff tecnico e giocatori. Sono soddisfatto da tutti: in particolare tra i nuovi sono andati benissimo Pariani e Marotto, con quest’ultimo che ha vinto l’emozione iniziale di indossare per la prima volta la maglia Hydrotherm. Buone cose si sono viste anche da Tagliabue, nonostante qualche problema a un ginocchio. Preatoni non ha giocato perché si è leggermente scavigliato. Qualche minuto l’ho riservato ai giovani del 2002, con primo canestro senior per Stefanazzi. Il risultato di 105-78 direi che fotografa bene il valore della nostra prestazione di gioco”. I 2002 convocati per la trasferta ligure sono stati Francesco Lambiase, Christian Stefanazzi, Luigi Mastrullo e Simone Caggiano; lo staff tecnico, insieme a coach Gianni Nava, ha visto la presenza dei due vice Federico Ippolito e Carlo Bertoglio, del preparatore Filippo Tobbi e del fisioterapista Riccardo Tosi. In previsione dell’esordio in campionato di sabato 29 settembre a Gallarate, proseguiranno i test amichevoli sabato 8 a Lissone, il 14 e il 15 in occasione del “Torneo della Solidarietà” organizzato al PalaDrago insieme alla Virtus Fagnano Olona (parteciperanno anche Casorate e Trecate), il 21 contro Robbio e il 22 con Sedriano.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA