Campionati di pallacanestro
L’Hydrotherm vuole vivere un mercoledì da leoni

Sfida importantissima per la Hydrotherm. I ragazzi di coach Gianni Nava si recano mercoledì, nel turno infrasettimanale, sul campo di Basiglio per affrontare un Milano 3 diretto concorrente per un posto play-off

Enrico Salomi

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Sfida importantissima per la Hydrotherm. I ragazzi di coach Gianni Nava si recano mercoledì, nel turno infrasettimanale, sul campo di Basiglio per affrontare un Milano 3 diretto concorrente per un posto play-off.

La Hydrotherm in trasferta contro Milano 3

La Hydrotherm affronta un’altra tappa della sua affannosa rincorsa verso i play-off. Nel turno infrasettimanale i bustocchi si recheranno a Basiglio, dove incontreranno un Milano 3 diretto concorrente per un posto play-off, seppur con 4 punti in più in classifica (palla a due mercoledì 23 alle ore 21.15 nel palazzetto di via Salvo D’Acquisto). “Le prossime due sfide – commenta coach Gianni Nava – saranno entrambe in trasferta ed entrambe contro squadre di prima fascia (mercoledì contro Milano 3 e domenica a Nerviano). Saranno partite che ci diranno a che punto siamo nella crescita della squadra e nel recupero (o meglio, nel reinserimento) degli infortunati. Milano 3, pur non riuscendo finora ad avere la continuità di Gazzada e di Saronno, a settembre, a detta di tutti gli addetti ai lavori, era considerata la terza delle favorite per la vittoria del nostro girone. Presenta infatti un roster ricco di giocatori di valore, come il play Iacono (11 punti di media a partita, con il 41% da 3), la guardia Giocondo (17.3 punti di media ad allacciata di scarpe), le ali Colombo e Tandoi ed i lunghi Cappellari e Bassani”. Una squadra che aveva già fatto “assaggiare” il proprio valore, ma anche il tonnellaggio dei suoi elementi, unito ad alcuni bagliori di classe, nel match d’andata al PalaDrago vinto per 85-72. “Per quel che ci riguarda – conclude l’allenatore bustocco – la situazione infortuni sta migliorando: Vai è rientrato settimana scorsa, anche se ovviamente non è al 100%, mentre Atsur lamenta ancora qualche problema alla mano infortunata nel derby contro Gallarate…”.

Promozione – Il Cso Borsano attende Tradate

Il Cso Borsano, sempre in crisi di risultati, cercherà di rialzare la testa tornando nella propria “tana” del PalAriosto. Appuntamento contro una delle capoliste Basket School Tradate (palla a due giovedì 24 alle ore 21.15). I ragazzi di coach Titti Maini affronteranno una formazione forte, che nel match d’andata li aveva sorpresi e che poi aveva vinto in modo rocambolesco soltanto negli ultimi minuti. A sorpresa rispetto ai pronostici di settembre Tradate si sta rivelando competitivo per il vertice della graduatoria. Sicuramente sarà una gara difficile, ma i borsanesi giocheranno con il desiderio di interrompere il trend negativo in cui sono finiti…

Copyright @2019