Mercoledì 13 marzo
I licei Tosi e Candiani celebrano i giusti per l’ambiente

Le scuole che fanno parte del tavolo “La storia ci appartiene” propongono “Un solo pianeta per un solo futuro. Essere Giusti nel proprio tempo”, un momento di riflessione sulla necessità di preservare l’ambiente che vedrà come protagonisti gli studenti dei licei Tosi e Candiani

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Continuano le iniziative organizzate per la Giornata dei Giusti.
Mercoledì 13 marzo le scuole che fanno parte del tavolo “La storia ci appartiene” (Licei Crespi, Tosi, Candiani IPC Verri, Ite Tosi, ACOF) propongono “Un solo pianeta per un solo futuro. Essere Giusti nel proprio tempo”, un momento di riflessione sulla necessità di preservare l’ambiente che vedrà come protagonisti gli studenti dei licei Tosi e Candiani. Anche la difesa dell’ambiente rientra infatti tra gli obiettivi dei Giusti, persone che, con un’azione pacifica, sono in prima linea nella protezione dell’ecosistema.

La prima parte dell’incontro avrà luogo alle ore 10.30 nella Sala Tramogge dei Molini Marzoli: dopo l’intervento introduttivo dell’assessore all’Educazione, Gigi Farioli, coordinatore del tavolo, seguiranno interventi e interviste ad opera degli studenti sul riscaldamento globale e sulle azioni che si possono compiere per contribuire nella quotidianità alla difesa dell’ambiente.

Interverrà Mario Agostinelli, esperto di tematiche ambientali e sarà proposta anche un’intervista realizzata dagli studenti a Anne de Carbuccia, artista franco-americana fondatrice della Fondazione TimeShrine e del progetto One Planet One Future: le fotografie artistiche realizzate da Anne nei suoi viaggi sono utilizzate per diffondere la consapevolezza sulle minacce che l’uomo crea per l’ambiente e per il pianeta e per promuovere stili di vita sostenibili.

Alle ore 12.15 ci si sposterà dell’Aula Magna del liceo Candiani.
Dopo il Ricordo di Salvatore Furia, meteorologo e poeta italiano, fondatore della “Società astronomica G.V. Schiaparelli” di Varese-Campo dei Fiori, scomparso nel 2010, la classe 4S1 del Candiani, con la supervisione del prof. Francesco Marelli, presenterà una performance sull’operetta morale Dialogo di un folletto ed uno gnomo di Giacomo Leopardi, con la scenografia del bosco sospeso opera della classe e le maschere ispirate agli animali realizzate nell’anno scolastico 2017/18.
Sarà infine presentata la mostra “One planet one future”.

Copyright @2019