TAGLIANDI D'INGRESSO GRATUITI DISTRIBUITI IL 23 E 26 APRILE
Ligabue, si apre la caccia al biglietto per la prima serata del Baff

Il cantante e regista è il super ospite dell’overtoure della sedicesima edizione del festival, in programma sabato 5 maggio alle 21 al Teatro Sociale. Tutte le modalità per esserci

GIOGARA

Silvia Bellezza

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

È caccia al biglietto per la serata di inaugurazione del BA Film Festival che vedrà protagonista al Teatro Sociale il rocker emiliano Luciano Ligabue.
Il cantante e regista,  super ospite dell’overtoure della sedicesima edizione del Baff, in programma sabato 5 maggio alle 21, si soffermerà sulla sua esperienza nel mondo del cinema a 20 anni dal suo primo film, “Radiofreccia”, e a qualche mese dall’uscita nelle sale di “Made In Italy”, film che sarà proposto al pubblico al termine della chiacchierata tra l’artista e il produttore Domenico Procacci, condotta dal direttore artistico del Festival, Steve della Casa.

La macchina del grande evento è già entrata nel vivo per far fronte alle moltissime richieste pervenute da tutta Italia. L’amministrazione comunale sta diffondendo le modalità per poter avere i biglietti d’ingresso (gratuiti). Il 23 e il 26 aprile dalle 9 alle 14 e dalle 16.30 alle 18.30, i tagliandi saranno distribuiti ai cittadini in numero massimo di due a testa nella sala riunioni del Palazzo municipale. Dal 26 sarà possibile richiedere  biglietti on line sulla piattaforma Eventbrite. Questa modalità è stata pensata per coloro che vivono fuori città e non hanno la possibilità di recarsi in Comune.

Sui biglietti sarà specificato che chi non arriverà in sala entro le 20.30 non avrà il posto garantito. “C’è un’organizzazione complessa per favorire l’accesso al teatro tenendo conto delle esigenze di sicurezza.  Il pubblico dovrà essere seduto al proprio posto mezz’ora prima dell’inizio dello spettacolo – spiega l’assessore alla Cultura, Manuela Maffioli – All’esterno del teatro, in piazza Plebiscito, allestiremo anche un maxischermo per consentire, a tutti coloro che non sono riusciti ad avere il biglietto, di poter assistere comunque all’evento”.

Copyright @2018