Necessario l’intervento dei carabinieri
Lite tra senzatetto in Pronto Soccorso, un denunciato

Lite tra senzatetto nella sala d’attesa del Pronto Soccorso di Busto. Nella notte tra sabato e domenica, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile, impegnati nell’assidua attività di vigilanza presso le strutture sanitarie del territorio, hanno denunciato un 25enne senza fissa dimora, con piccoli precedenti alle spalle

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Lite tra senzatetto nella sala d’attesa del Pronto Soccorso di Busto. Nella notte tra sabato e domenica, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile, impegnati nell’assidua attività di vigilanza presso le strutture sanitarie del territorio, hanno denunciato un 25enne senza fissa dimora, con piccoli precedenti alle spalle.

I carabinieri hanno rintracciato il giovane coinvolto in un violento alterco con un 50enne, anch’egli senza fissa dimora.

Le brevi indagini svolte hanno permesso di accertare che la lite tra i medesimi soggetti, noti alle forze di polizia e più volte allontanati dalla medesima struttura sanitaria, è scaturita all’interno della sala d’attesa del Pronto Soccorso poiché il giovane voleva impedire l’accesso al più anziano. Nel corso della perquisizione personale, lo stesso 25enne è stato trovato in possesso di una tenaglia (poi sequestrata) della lunghezza complessiva di 15 centimetri, e per questo denunciato anche per possesso di arnesi atti allo scasso.

Copyright @2019