L’INAUGURAZIONE SABATO 14 SETTEMBRE
Lo Spazio Arte riapre i battenti con la mostra di Carmen Cardillo

L'esposizione è dedicata alla vincitrice della seconda edizione del Premio Arte Carlo Farioli

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Con la mostra Alias/Calamite di Carmen Cardillo riprende, sabato 14 settembre con inaugurazione alle 18.30, la stagione espositiva allo Spazio Arte di via Silvio Pellico 15  a Busto Arsizio. L’esposizione è dedicata alla vincitrice della seconda edizione del Premio Arte Carlo Farioli  intitolata “In-stabili Equilibri”. L’opera fotografica, “Alias Self-Portrait”, come da regolamento del concorso, è entrata a far parte delle Civiche Raccolte d’Arte di Palazzo Marliani Cicogna a Busto, dove tuttora è possibile ammirarla.

Nella sede dell’associazione, l’artista catanese presenta il progetto completo di “Alias”e il lavoro inedito “Calamite”, attraverso i quali  declina ed approfondisce il tema degli equilibri instabili, ricorrente nella sua ricerca fotografica.

Con “Alias” la precarietà d’equilibrio è riferita all’identità personale sviluppata attraverso il tema dell’autoritratto, mai come in questo momento, svilito e banalizzato dalla moda dei “selfies”. Nelle sequenze che compongono l’installazione Cardillo rielabora la propria immagine, sotto forma di fototessera, accartocciandola, ripiegandola su sé stessa, trasformandola in aeroplanini o casette di carta, per rappresentare in modo simbolico l’identità dell’individuo in un presente costantemente in crisi, in bilico tra il rischio di annientamento e la capacità di resilienza insita nello spirito umano.

Nella stessa prospettiva Cardillo affronta il tema del paesaggio, in particolare quello della sua terra natia. “Calamite” sono le betulle che abitano il versante nord dell’Etna. L’artista si sofferma sui dettagli anatomici delle piante, in particolare sui nodi e sull’epidermide delle cortecce, rafforzando, attraverso una visione ravvicinata, la similitudine tra il mondo vegetale e quello umano, disorientando l’osservatore ancora una volta attraverso il gioco ambiguo delle identità.

La mostra è accompagnata da un catalogo con presentazione e testi di Manuela Ciriacono e Sergio Giusti.

Carmen Cardillo nasce nel 1975 a Catania, dove si diploma in Pittura nel 1999 all’Accademia di Belle Arti cittadina. Nel 2001 trasferitasi a Milano consegue prima il diploma di fotografo al Cfp Bauer, poi il master in “conservazione e catalogazione della fotografia” e la specializzazione in Arti visive e discipline dello Spettacolo, all’Accademia di Brera. Tornata nella città natia, dal 2007 è docente all’Accademia di Belle Arti del capoluogo siciliano. Numerose le mostre personali e le collettive organizzate, nel corso degli anni, in Italia e all’estero.

Alias/Calamite”
personale di Carmen Cardillo
14-22 settembre 2019
Inaugurazione: sabato 14 settembre ore 18.30

Spazio Arte Carlo Farioli, via Silvio Pellico 15, Busto Arsizio – T. 388 4957878
Orari: giovedì-sabato 16.30/19; domenica 10.30/12 – 16.30/19
www.farioliarte.it – [email protected] – Facebook: Spazio Arte Carlo Farioli

Copyright @2019

NELLA STESSA CATEGORIA