Appuntamento organizzato dalla Libreria Ubik
“Lo stretto necessario” di Pierluigi Pardo si presenta a Busto

Il primo romanzo del giornalista sportivo sarà presentato giovedì 12 ottobre (ore 18.30) al Teatro Sociale. Ad organizzare la presentazione, moderata dall’assessore Gigi Farioli, è la libreria Ubik

Alessio Murace

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Lo stretto necessario” comincia il suo viaggio per l’Italia da Busto Arsizio. Il primo romanzo del giornalista sportivo, Pierluigi Pardo, sarà presentato giovedì 12 ottobre al Teatro Sociale. Ad organizzare la presentazione, che sarà moderata dall’assessore Gigi Farioli, è la libreria Ubik di piazza San Giovanni. L’appuntamento è alle ore 18.30.

“Ho scritto questo libro – spiega l’autore – è un romanzo, inutile girarci attorno o nascondersi. Non è autobiografico ma ovviamente ci troverete dentro abbondanti pezzi di me. Quelli che lo hanno già letto dicono che piacerà soprattutto alle donne per capire i misteri semplici di noi uomini. Per me è stato un divertimento inaspettato, un bisogno fisico, una necessità improvvisa, un vetro della macchina che va giù in mille pezzi e tutto cambia. Ѐ una storia di amicizia e amore, risate e destino, tradimenti e distanza, bagni nel mare e musica, masserie da sistemare e, in qualche modo, anche di pallone”.

Da qualche anno, Pierluigi Pardo è uno dei telecronisti di punta delle partite di Serie A e Champions League sulle reti Mediaset e il conduttore di “Tiki Taka”, il programma di approfondimento calcistico del lunedì sera in onda su Italia 1.

Romano del quartiere Trieste, Pardo è laureato in Economia ed ha studiato alla scuola di giornalismo del “Piccolo Gruppo” di Michele Plastino, scuola dalla quale sono usciti giornalisti come Sandro Piccinini, Gianni Cerqueti, Massimo Marianella e Fabio Caressa.

Dal 2001 è inviato e telecronista per Stream, poi confluita in Sky. Dall’estate del 2010 lavora per la redazione di Premium Sport. Attualmente è anche opinionista del Corriere dello Sport e conduce su Radio24 la trasmissione radiofonica “Tutti Convocati”, in coppia con Carlo Genta.

Copyright @2017