VENTENNE IN MANETTE DOPO CONTINUE MINACCE E LESIONI
Maltratta i genitori, arrestato

Ripetute aggressioni, urla, minacce e lesioni ai danni della madre e successivamente del padre

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Un arresto per violenze domestiche è stato effettuato dalla Polizia di Stato del Commissariato di Busto Arsizio.

A finire in manette per maltrattamenti in famiglia e lesioni ai danni dei genitori è stato un ragazzo di vent’anni, incensurato. L’attività di indagine che ha portato all’arresto del giovane è scaturita da un intervento effettuato lo scorso 16 agosto dagli operatori della Volante del Commissariato di Busto Arsizio.

Continue aggressioni, urla, minacce e lesioni si sono realizzate ai danni della madre e successivamente ai danni del padre. Questa indole aggressiva è riconducibile ad una incapacità di autocontrollo del giovane, nonché all’assunzione di sostanze stupefacenti.
La gravità dei fatti ha portato l’Autorità giudiziari a emettere un decreto di custodia cautelare in carcere, eseguito giovedì mattina, quando il giovane è stato condotto nella casa circondariale di Busto.

Copyright @2019

NELLA STESSA CATEGORIA