L’INTERVENTO DEL CONSIGLIERE LEGHISTA
Mancanza di infermieri in ospedale. Albani: “Da Asst impegno concreto”

L’esponente del Carroccio: “Si sta cercando di risolvere la questione: siamo fiduciosi anche perché sono state inviate centinaia di lettere”

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

“Ho parlato con il Direttore generale dell’Asst Valle Olona e mi ha confermato il fermo impegno dell’Azienda a rafforzare l’organico infermieristico: dopo il positivo esito del concorso, gli ospedali di Busto Arsizio e Gallarate stanno chiamando tutti gli idonei in graduatoria per chiedere l’immediata disponibilità a prendere servizio”. È quanto sostiene il consigliere comunale della Lega Alessandro Albani, che da tempo è al fianco dell’azienda socio sanitaria per cercare di risolvere la nota carenza di organico. Albani conosce bene la situazione anche perché oltre ad essere un esponente politico è coordinatore infermieristico e quindi del mestiere.

“Il problema – sottolinea Albani – è noto, devo riconoscere che (in un quadro drammatico italiano) grazie al supporto di Regione Lombardia e alle politiche portate avanti dal Direttore Giuseppe Brazzoli si sta cercando di risolvere la questione: siamo fiduciosi anche perché l’Asst sta inviando centinaia di lettere”.
“Noi continueremo a tenere monitorata la situazione e a mantenere il ruolo di positivo stimolo nei confronti della direzione ospedaliera che ha dimostrato di avere una particolare attenzione nei confronti delle problematiche del personale non solo medico ma anche tecnico e infermieristico”.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA