GIOVEDÌ 5 SETTEMBRE IN PIAZZA VITTORIO EMANUELE II
(M)eat in Busto presenta la cotoletta “la Bustocca”

Un evento all’insegna dell’enogastronomia con la presentazione della specialità del Salumificio Bustese, la cotoletta “made in Busto”. Guest star, la cantante degli anni Ottanta Viola Valentino

Silvia Bellezza

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Giovedì 5 settembre, la rinnovata piazza Vittorio Emanuele II ospiterà un evento all’insegna dell’enogastronomia e della musica. Con il patrocinio di Città di Busto Arsizio, Parco Alto Milanese e Ancos, andrà in scena l’evento (M)eat in Busto. Al centro della serata, che prenderà il via alle ore 20, ci sarà la presentazione ufficiale, alla presenza delle istituzioni, de “ la Bustocca”, la prima cotoletta “Made in Busto”, proposta dal Salumificio Bustese, nell’ambito di un progetto che ha per obiettivo esportare le eccellenze alimentari cittadine oltre i confini. “È un progetto che vede coinvolte diverse realtà cittadine, grazie agli sponsor che hanno voluto scommettere su questo evento che non mancherà di incuriosire i bustocchi – sottolinea Paola Magugliani, assessore ai Grandi Eventi -. Tradizione ed eccellenza del territorio faranno da filo conduttore, senza dimenticare la parte musicale che vedrà protagonista Viola Valentino”.  “Sarà un evento molto articolato che, in collaborazione con Parco Alto Milanese, vuole lanciare anche un messaggio ‘green'”, aggiunge Luca Torno di Royal Time.

Piazza Vittorio Emanuele sarà allestita con stand, scenografie e l’ esposizione di particolari oggetti artistici di CH2 design; non mancheranno auto e moto. Il Salumificio Bustese, storica realtà cittadina operante nel settore alimentare dal 1892, sarà  protagonista dell’evento e, durante la serata, un vero e proprio talk show narrerà la storia  dell’azienda attraverso il racconto di Emanuele Forasacco, che si concluderà con la presentazione della cotoletta “La Bustocca”. “Siamo orgogliosi di presentare questo nostro prodotto, la Bustocca, che dimostra tutta la nostra passione ed impegno nel produrre alimenti di qualità – spiega Forasacco -. Busto, una volta, era stata ribattezzata ‘il paese dei salamini‘ e puntava su tre prodotti: il lardo contadino, l’antica coppa e la filzetta toscana. Ancora oggi noi manteniamo un’attenzione maniacale nella selezione e nel controllo delle materie prime. Serviremo questa bistecca disossata, secondo la tradizione milanese dell’orecchia di elefante, elaborandola con una serie di spezie e marinature che la renderanno davvero speciale”.

Massimo Pinetti, amministratore dell’azienda aggiunge: “Cerchiamo di dare una nota internazionale al prodotto che viene già molto apprezzato all’estero, soprattutto in Belgio, Svizzera, Germania e Inghilterra”.
La “Bustocca”, prodotto di suino pesante italiano, ricavata da un particolare taglio anatomico spolpato e lavorato a mano dai Mastri salumieri, potrà essere degustata in due modalità tipiche dello stile street food, con cottura alla griglia o fritta inserita in un fragrante panino proposto da Colombo 1933, accompagnata da un classico contorno di patatine fritte. Faranno seguito le indicazioni sui locali in cui sarà possibile degustarla e sugli esercizi commerciali in cui sarà possibile acquistarla. Non mancherà un ricco corner dedicato a libri di food, cucina e territorio.

Lo show cooking dello chef bustese Jerry Alotta, reduce dalla partecipazione al programma televisivo Masterchef, darà modo di scoprire segreti e curiosità per la preparazione di un primo piatto e naturalmente della Bustocca . Seguirà l’intervento della nutrizionista Monia Farina che verterà sul consumo responsabile della carne e di come riequilibrarne l’alimentazione all’interno di una dieta varia e bilanciata. A seguire, la campionessa mondiale di gelato Lucia Sapia, mostrerà la sua speciale arte, con accattivanti sorprese. Al termine del talk verranno narrati i molteplici aneddoti sulla cultura dei popoli coltivatori del caffè ad opera di Giancarlo Samaritani, responsabile commerciale di Chicco D’Oro Italia. Special Guest della serata sarà l’artista Viola Valentino che, coreografata da Anna Mondini di Fashion Evolution Company, si esibirà live con i brani che l’hanno maggiormente caratterizzata nella sua carriera. Prima dell’esibizione dal vivo, l’artista intratterrà il pubblico con una presentazione a cura di Radio Milano International che contribuirà a far rivivere gli anni ‘80 .

Al termine della performance dell’artista, verranno presentati i fiori edibili, le viole, la nuova tendenza gastronomica del momento, a cui si affiancherà l’assaggio del gelato alla viola. Grazie all’associazione 33&45 lo spazio musicale sarà completato con una particolare attenzione ai dischi in vinile e alla prossima Fiera del Disco che si terrà a Busto Arsizio.  In caso di maltempo, l’evento sarà rimandato a giovedì 12 settembre.

Copyright @2019

NELLA STESSA CATEGORIA