IL 30 SETTEMBRE BUSTO-SCANDICCI AL "BELLOMO"
Mencarelli, il maestro dell’Uyba: “Squadra con spirito vincente”

L’allenatore della Unet E-Work Busto Arsizio sale in cattedra raccontandoci la nuova stagione biancorossa: il 30 settembre il primo test a Castellanza con Parisi

Igor Mutinari

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

È iniziata con il raduno del 29 agosto la quarta stagione del professor Mencarelli alla Uyba. In un mondo che corre la sua esperienza a Busto è ormai un punto fisso di grande importanza per il progetto biancorosso fermamente voluto da patron Pirola. E proprio dopo aver intervistato il presidente biancorosso, è la volta di confessarsi del tecnico umbro che in settimana ha potuto iniziare a lavorare con il gruppo al completo grazie all’arrivo di Herbots e Grobelna.

La squadra…
“Quella di quest’anno è squadra condivisa in tutto e per tutto con la società, abbiamo centrato tutte le prime scelte. Si tratta di giocatrici che rientrano perfettamente nel profilo tecnico, tattico e di gruppo che andavamo cercando. La compattezza del gruppo sarà un elemento chiave della stagione. C’è stata una scelta condivisa su tutti i fronti e l’entusiasmo delle giocatrici che hanno aderito al progetto ci dà soddisfazione. Ci siamo mossi con grande anticipo e siamo stati i primi a chiudere il mercato”.

Gli obiettivi…
“Le nostre aspettative sono al livello dell’anno scorso, se giochiamo bene le nostre carte siamo una squadra fastidiosissima per tutti, poi la possibilità di giocarci un risultato eclatante ce la dobbiamo guadagnare sul campo, con la fatica, un pizzico di fortuna ma soprattutto con il lavoro e spirito di gruppo per superare le nostre aspettative. Il concetto deve essere che per superare i limiti dobbiamo basarci sulla forza del gruppo e non sulle individualità”.

La spinta del pubblico…
“Giocare al PalaYamamay, con i nostri tifosi, spesso l’anno scorso ci ha aiutato a recuperare da inciampi imprevisti, gli scontri diretti in casa li abbiamo portati a casa tutti quanti”.

Sulla stagione…
“Quest’anno giocheremo in tre competizioni, tutte avranno lo stesso livello di importanza. Non possiamo abbassare mai l’asticella, a costo di fare tour de force importanti se dovessimo andare avanti in tutte le manifestazioni. La squadra ha al suo interno già uno spirito vincente, le giocatrici titolate portano esperienza di lavoro finalizzato alla vittoria, aspetto che ci fa fare un piccolo ma importante passo avanti rispetto al passato”.

Intanto è ufficiale il primo banco di prova per le biancorosse: domenica 30 settembre (ore 17), nell’ambito del “Trofeo Mimmo Bellomo” di Castellanza, le farfalle affronteranno al PalaBorsani Scandicci, una delle tre grandi del campionato, che vanta l’amatissimo Carlo Parisi in panchina e le ex farfalle Veronica Bisconti, Valeria Caracuta e Valeria Papa in campo.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA