Basket C Gold - il punto
Mercato Hydrotherm: the last dance. Knights a Castellanza

Resoconto sui movimenti di mercato dei bustocchi: tutto quello che c’è da sapere sulla Hidrotherm che sta nascendo. Sguardo anche sui Knigts Legnano e su Gallarate

Enrico Salomi

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Niente di nuovo sul fronte…Hydrotherm.
La società del Presidente Fabio Ferrarini si sta sempre muovendo per completare il roster con gli ultimi 3 tasselli mancanti. Nessuna novità riguardo i “riconfermandi”, atleti che la società peraltro vorrebbe tenere entrambi. Però i rumors danno Niccolò Croci più vicino a Gallarate (ma, come alternative, potrebbe avvicinarsi a casa alla Valceresio o potrebbe anche essere preso in considerazione da Legnano), mentre rimane sempre in sospeso il capitano Edoardo Azzimonti (a brevissimo è comunque atteso un comunicato ufficiale).

Com’è, come non è, il General Manager della Hydrotherm Carlo Speroni si sta muovendo con pazienza e assolutamente sotto traccia per raggiungere gli uomini che mancano al roster. Eventualmente nel ruolo del capitano, Legnano non ha confermato Claudio Negri (capitano della promozione a Trecate, da sempre in grandissima sintonia con coach Gambaro) e un nome nuovo starebbe emergendo, quello di Davide Bossola (30enne di 2 metri, nell’ultima stagione a Desio, ma già a Bernareggio e Saronno).

Dopo la conferma di Federico Passerini alla Elachem Vigevano in serie B, il General Manager Speroni prosegue anche la ricerca di un top player di valore assoluto per sostituire Engin Atsur nel ruolo di guardia e (Azzimonti oppure no) per avere in quintetto un “numero 4” che faccia la differenza in C Gold. “Questi sono giorni di riflessioni e di contattati – è il laconico commento di coach Stefano Gambaroe per ora non abbiamo particolari novità da segnalare. I dirigenti stanno lavorando su diverse piste, in particolar modo per i titolari e sono convinto che insieme sapremo allestire una Hydrotherm competitiva anche per l’anno prossimo”.

Legnano Knights: PalaBorsani, camp e mercato

I Legnano Knights non si fermano più e fanno le cose davvero in grande. Dopo il successo organizzativo che sta riscuotendo l’Happy Camp, è arrivato l’atteso annuncio che la Visport giocherà la prossima C Gold proprio al PalaBorsani di Castellanza, luogo del camp giovanile, ma soprattutto indimenticabile teatro della cavalcata in A-2. Insomma il Presidente Marco Tajana non vuole fare le cose a metà e punta dichiaratamente, nel giro di un paio d’anni (o già l’anno prossimo?), a tornare nei campionati nazionali. I Knights giocheranno le partite interne prevalentemente la domenica alle ore 18, ma, in base ad alcune date già occupate, potrebbero anche disputare qualche match il sabato sera alle ore 20.30. Sarà sicuramente una scommessa quella di riempire un impianto da 2.000 posti (distanziamento sociale permettendo…).

Nel frattempo prosegue la costruzione del roster che sarà affidato a coach Silvio Saini. Sicuramente il colpaccio è il ritorno di Daniele Benzoni in maglia biancorossa. L’ala del 1980, nato a Garbagnate ma formatosi nelle giovanili di Saronno, aveva già vestito la canottiera legnanese per 4 stagioni, dal 2008 al 2012. Il “Benzo” è un giocatore ancora in grado di spostare gli equilibri in C Gold. Ala/pivot solidissima, rimbalzista, professionista impeccabile, nell’ultima stagione ad Oleggio (serie B, a 40 anni suonati) era il leader della squadra con 15.2 punti e 5.5 rimbalzi di media ad allacciata di scarpe. Ma la sua carriera parla da sola, con le sempre positive esperienze a Saronno, Treviglio, Verona, Legnano, Sangiorgese, Vigevano e, appunto, Oleggio.
Presentare Benzoni ai nostri tifosi – il commento del
General Manager Maurizio Basilicomi sembra superfluo. Tutti si ricordano le sue stagioni con la nostra maglia, oltre che l’impegno e la professionalità dimostrata. Questo ritorno per noi è molto importante perchè ci consegna un giocatore di riferimento in attacco e in difesa. Come ai tempi della serie B il “Benzo” sarà un terminale importante e, insieme a Guidi e Cozzoli, darà a Saini molte possibilità offensive. Sono contento che un giocatore così possa far parte della nostra prossima formazione”.

Ora manca veramente pochissimo per chiudere il roster, visto che la società ha anche confermato per il 3° anno consecutivo il pivot Marco Corti e quindi il quintetto-base è già bello che fatto (Santambrogio-Guidi-Cozzoli-Benzoni-Corti). Il pivot cresciuto nel settore giovanile di Desio nella passata stagione ha firmato 6.7 punti e 3.2 rimbalzi in 15’ di utilizzo a partita. “Siamo contenti di aver confermato Marco – aggiunge Basilico – il quale conosce già l’ambiente e ci darà una grande mano. Quest’anno diventa sicuramente importante per lui e per noi, ma con un compagno di reparto come Benzoni ci sono ottime garanzie sui nostri lunghi”.

Dalla panchina si alzeranno poi i giovani del settore giovanile, a partire dagli esterni Luca Roncari e Marco Fasani (già utilizzati con largo minutaggio nella passata stagione). “Per il resto stiamo valutando determinate situazioni – prosegue Maurizio Basilico – a partire da alcuni ragazzi che sono cresciuti con noi nel vivaio ABA. E’ il caso dell’ala forte del 2001 Samuele Ganna (che però potrebbe andare in B a Oleggio) e di Giorgio Motta (pivot del 2001, figlio dell’indimenticabile Pino Motta), il quale farebbe esperienza come 4° lungo. Ci manca in questo momento il primo cambio degli interni, un atleta che possa dare un buon minutaggio soprattutto da “numero 4”: stiamo pensando ai nostri Paolo Tosi (il prodotto ABA del ’99 rientrerebbe dal prestito di Saronno) e Paolo De Conto (ala del ’99, già protagonista di buone prestazioni in C Gold a Opera). Ma guardo comunque con attenzione al mercato, perché se dovesse venir fuori un elemento di spessore potrei anche chiedere un extra-budget al Presidente Marco Tajana. Per questo motivo è meglio andare con i piedi di piombo”.

E non è detto che, vista l’ambizione della società, non ci possa scappare un ulteriore colpo davvero importante e non di complemento… Le premesse ci sarebbero tutte. La chiosa del General Manager dei Knigths è per l’Happy Camp che si sta tenendo al PalaBorsani di Castellanza. “Il minibasket è il mio primo grande amore e tutti i giorni passo a controllare di persona. Devo dire che sono stracontento, è un ambiente super diretto magistralmente da Gerosa, Ferrarae Vitali. Stiamo avendo numeri spaziali che abbiamo spiegato ieri in una conferenza-stampa: basti pensare ai 140 bambini impegnati nelle prime 5 settimane, che sono il massimo possibile per il distanziamento post Covid-19. Un bellissimo segnale di vitalità per la nostra società…”.

La Sices Gallarate perde Hidalgo, ma trova Mosele e Bernardi

La Sices Solar Gallarate, dopo il cambio sotto canestro tra l’uscente Alessandro Moraghi (che ha interrotto la carriera agonistica) e l’entrante Julian Danelutti (l’anno scorso pivot titolare in C Gold a Trecate), si concentra sul reparto esterni per chiudere il mercato. Al momento la formazione di coach Filippo Baroggi ha firmato il ritorno di Nicolò Mosele (ala 2002, reduce da una esperienza ad Oleggio tra Under 18 Eccellenza e serie B), a cui si aggiungerà in cabina di regia Gioele Bernardi (playmaker classe ’99, prodotto del vivaio Aba, nella passata stagione a Trecate, dove ha firmato 6.4 punti di media a partita). Gallarate rimedia così al rifiuto di Matteo Marinò (che ha deciso di rimanere a Lissone, lasciando anche cadere l’offerta iniziale di Legnano) e all’addio della stellina Penny Hidalgo (attratto dalle sirene della serie B). Ma non sarebbe finita qui, perché nel roster rimarrebbe spazio per una guardia molto competitiva (possibile l’ex Saronno Alessandro Corno, l’anno scorso autore di quasi 12 punti di media a partita in serie B a Piadena?), così come potrebbe anche esserci il ritorno nella palestra di via Sottocosta del bustocco Niccolò Croci.

Insomma sapevamo che il Presidente Thomas Valentino era un tipo ambizioso e che non avrebbe mai fatto le cose a metà, ma il mercato non fa altro che confermarlo. Sta nascendo una Sices Solar davvero competitiva per il vertice …

Copyright @2020

NELLA STESSA CATEGORIA