IL PUNTO IN CASA BIANCOBLU
Mercato Pro Patria: Pettarin nel mirino del Modena

In attesa dei primi movimenti in entrata, da ufficializzare nei prossimi giorni, in casa biancoblù si registrano solo uscite: dopo Cottarelli, Guadagnin, Mangano e Mozzanica, voci ricorrenti danno Pettarin nel mirino del Modena

GIOGARA

Mattia Brazzelli Lualdi

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Confermato il direttore sportivo della promozione (Sandro Turotti), rinnovata la fiducia tecnica al mister dello scudetto (lo stratega croato Ivan Javorcic) e ufficializzate le prime date del stagione (con il ritiro in quel di Sondalo, come anticipato su queste colonne), la Pro Patria è pronta ora a tuffarsi sul mercato per ritoccare e rinforzare la rosa in vista della serie C.

Archiviata – almeno per il momento –  l’ipotesi di un allargamento della base societaria al gruppo Calleri-Gravina, con la presidentessa del centenario Patrizia Testa pronta a restare al timone del club per un’altra stagione assieme ai suoi fidati compagni di viaggio (Nazareno Tiburzi in primis, senza dimenticare lo sponsor Unet Giuseppe Pirola), in casa biancoblù si iniziano a registrare i primi movimenti di mercato.

In attesa di dar corso nei prossimi giorni alle prime operazioni in entrata (l’albanese classe 89 Ersid Pllumbaj – già sondato in passato da Turotti – potrebbe davvero essere la classica punta in più del reparto), per il momento da via Ca’ Bianca – dove le riconferme saranno tante a cominciare da capitan Mario Alberto Santana – si sono nel frattempo susseguite solo partenze, alcune inevitabili: il portiere Giulio Mangano ha fatto ritorno alla casa madre Inter che presto deciderà del suo futuro, l’esterno Niccolò Cottarelli – protagonista di un finale di stagione a suon di gol – è rientrato all’Alessandria, l’estremo difensore Ilario Guadagnin è già stato girato dal Bassano al Lecco, mentre il promettente centrocampista Jacopo Mozzanica ha preferito avvicinarsi a casa scegliendo di essere il perno della neopromossa (in serie D) Adrense.

Ma gli addii, in casa Pro Patria, potrebbero non fermarsi qui: da fonti di stampa emiliana (e anche valtellinese…) l’ambizioso Modena, deciso a risorgere dalle ceneri del fallimento, avrebbe infatti deciso – dopo i colpi Ferrario e Lauria – di puntare anche sull’uomo delle promozioni Giacomo Pettarin, al quale sarebbe stata proposta un’offerta quasi irrinunciabile, anche rispetto all’allettante prospettiva di giocare la serie C con la maglia della Pro Patria.

MOVIMENTI DI MERCATO
In uscita: Ilario Guadagnin (1999) al Lecco via Bassano, Giulio Mangano (1999) all’Inter, Niccolò Cottarelli (1998) all’Alessandria, Jacopo Mozzanica (1996) all’Adrense

L’ATTUALE ROSA DELLA PRO
Portieri:
Difensori: Riccardo Colombo (1982), Leonardo Galli (1997), Alessio Marcone (1998), Ivo Molnar (Cro. 1994), Dario Scuderi (1998), Riccardo Ugo (1997), Giovanni Zaro (1994).
Centrocampisti: Matteo Arrigoni (1997), Mattia Chiarion (1998), , Donato Disabato (1990), Francesco Gazo (1992), Alex Pedone (1994), Giacomo Pettarin (1988).
Attaccanti: Mario Alberto Santana (Arg. 1981), Elia Bortoluz (1997), Niccolò Gucci (1990), Giuseppe Le Noci (1982), Filippo Ghioldi (1999 sg)

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA