DI MOLNAR AL 110 IL GOL QUALIFICAZIONE
Monza-Pro Patria: 2-3 ai supplementari. I tigrotti avanzano in Coppa Italia

Impresa! La Pro Patria, con una prova attenta e gagliarda, elimina la superfavorita Monza dalla Coppa Italia di Serie C vincendo ai supplementari per 2-3

Mattia Brazzelli Lualdi

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Impresa! La Pro Patria, con una prova attenta e gagliarda, elimina la superfavorita Monza dalla Coppa Italia di Serie C vincendo ai supplementari per 2-3 e aspetta ora la vincente del match tra Ferlapisalò e Lecco (in programma giovedì 7 alle ore 20).

Allo stadio Brianteo, la squadra di un ineccepibile Javorcic, che rinuncia oltre agli infortunati Cottarelli, Ghioldi e Colombo, anche a Battistini, Mastroianni e Le Noci, non subisce il timore reverenziale di una squadra costruita con soldoni per vincere e mette in campo la prestazione che vuole, fatta di tanta attenzione e chirurgiche ripartenze.

Alla mezz’ora è Pedone a sbloccare la gara, ma dopo due giri di lancette Marchi impatta. Passano altri cinque minuti ed è Marcone a riportare avanti i tigrotti, ma Chiricò in un amen pareggia ancora. Lo status quo resiste fino al novantesimo. Ai supplementari poi i bustocchi capitalizzano la prestazione con un goal di testa di Molnar che, di fatto, resiste sino alla fine, grazie anche alle parate di Mangano. Ottimo l’ingresso dalla panchina di Kolaj che i ragazzi di Brocchi hanno faticato a contenere, ma ottima in generale la prova di tutti i tigrotti in grado – davanti ad una ventina di fedelissimi – di ribaltare il pronostico e proseguire l’avventura in Coppa Italia.

Domenica 10 novembre, intanto, ritorna il campionato: allo Speroni (ore 17.30) arriva l’Alessandria.

PRIMO TEMPO
00′ Calcio d’inizio: Pro in verde, Monza in nero
Bertoni è il capitano

05′ – L’ex Palesi da fuori area: palla di poco alta sopra la traversa
prima conclusione pericolosa del match

20′ – Contatto dubbio in area brianzola: l’arbitro lascia proseguire
la Pro punge in attacco

30′ GOL PRO PATRIA: Pedone piazza il destro vincente: 0-1
assist di testa di Parker

32′ GOL MONZAMarchi di testa non perdona: 1-1
difesa biancoblù sorpresa: la linea non è salita bene

37′ GOL PRO PATRIAAlessio Marcone piazza il destro nell’angolino: 1-2
assist di Defendi

43′ GOL MONZAChiricò su punizione: 2-2
perla mancina del talento del Monza

45′ – Anastasio fallisce da due passi il gol del sorpasso

46′ – Fine primo tempo: al Brianteo è 2-2, con quattro gol nel giro di tredici minuti, con i tigrotti due volte avanti, ma sempre raggiunti

SECONDO TEMPO

02′ – Paratona di Mangano sul diagonale di Palazzi

10′ – Proteste brianzole per un tocco di braccio di Molinari

15′ – Triplo cambio per Javorcic
dentro Fietta, Brignoli e Kolaj

21′ – Numero e tiro di Kolaj: respinge Sommariva

30′ – Crampi per Molinari

33′ – Occasionissima della Pro innescata da Kolaj
Spizzichino non trova il passaggio vincente per Parker

34′ – Fuori Molinari, dentro Boffelli

35′ – Parker da fuori: blocca in due tempi Sommariva

37′ – Anastasio da fuori: brividi

51′ – Dopo 4+2 fine del secondo tempo, fra Monza e Pro Patria è ancora 2-2: si va ai supplementari

PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE

00′ – Si riprende

04′ – Traversa di D’Errico: ma era offside

05′ – Ammonito Palesi: è il primo giallo del match

08′ – Scaglia anticipa Parker davanti al portiere

10′ – Ancora Pro, ancora Parker

15′ – Fine primo tempo supplementare: sempre 2-2

SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE

5′ GOL PRO PATRIAIvo Molnar di testa insacca il 2-3 su cross di Masetti

6′ – Mangano blinda la porta sul colpo di testa di Gliozzi

13′ – Su pregevole cross di Anastasio, D’Errico spara alle stelle

15′ – Mangano, parata da campione du Chiricò!

16′ – Il signor Luciano fischia la fine delle ostilità! La Pro passa il turno.

IL TABELLINO
Monza-Pro Patria: 2-3 dts (2-2)
Marcatori: 30′ p.t. Pedone (PP), 32′ p.t. Marchi (MON), 38′ p.t. Marcone (PP), 44′ p.t. Chiricò; 5′ s.t.s Molnar (PP).
AC MONZA (3-4-1-2): 12 Sommariva; 23 Negro (31′ s.t. 10 D’Errico), 19 Scaglia, 30 Franco; 7 Chiricò, 18 Palazzi (8′ s.t. 24 Rigoni), 4 Galli G. (48′ s.t. 13 Tumino), 3 Anastasio; 17 Mosti; 33 Gliozzi, 27 Marchi (31′ s.t. 28 Di Munno). A disposizione: 22 Del Frate, 9 Brighenti, 15 Marconi, 21 Armellino, 24 Rigoni, 25 Corti, 32 Lepore, 34 Sacchini, 35 Coulibaly. All. Brocchi.
PRO PATRIA 1919 (3-5-2): 12 Mangano; 24 Molinari (34′ s.t. 3 Boffelli), 5 Molnar, 2 Marcone; 17 Spizzichino, 6 Palesi, 14 Bertoni (17′ s.t. 16 Fietta), 7 Pedone (17′ s.t. 8 Brignoli), 26 Masetti; 18 Defendi (17′ s.t. 27 Kolaj), 11 Parker. A disposizione: 1 Tornaghi, 15 Galli L., 19 Lombardoni, 25 Ferri. All. Javorcic.
ARBITRO: Francesco Luciani di Roma 1 (Riccardo Vitali della Sezione di Brescia e Massimo Salvalaglio della Sezione di Legnano).
Note: Angoli: 10 – 1. Recupero: 1′ p.t. – 4′ s.t – 0′ p.t.s. – 1′ s.t.s. Ammoniti: Palesi (PP); Scaglia (MON). Serata fredda e nuvolosa. Terreno di gioco in ottime condizioni.

Copyright @2019