Il 12 ottobre alle 16 primo “tè letterario”
Mostra acquarelli di Gabriella Bindi e lettura di poesie di Paola Surano

Inizia al bistrot “BeOne” di Vergiate la serie di incontri patrocinati dall’Associazione Culturale “TraccePerLaMeta” con artisti, scrittori e poeti

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Inizia presso il bistrot “BeOne” di Vergiate, via Roma 5, la serie di incontri patrocinati dall’Associazione Culturale “TraccePerLaMeta – TraccePerLaMeta Edizioni” con artisti, scrittori e poeti che saranno presenti nell’ambito dei tè letterari che intratterranno appassionati e avventori il giovedì pomeriggio dalle 16.00 seguendo un calendario mensile.

Il locale BeOne vuol essere per Vergiate il nuovo crocevia di artisti, poeti e scrittori, aperto alla promozione di eventi che abbiano la cultura come obiettivo dando al locale un’impronta di disponibilità necessaria e importante.

Primo appuntamento è l’esposizione degli acquerelli di Gabriella Biondi, pittrice milanese allieva e seguace della Scuola di Acquerello del pittore Angelo Gorlini.

La pittrice Gabriella Biondi è reduce dalla recente mostra personale, tenuta nell’aprile 2017, presso la sala della Libreria Boragno di Busto Arsizio, patrocinata dall’Associazione Culturale TraccePerLaMeta, e dalle manifestazioni dei mesi di luglio e agosto organizzate dalle Ferriere Arte – Valdidentro-Bormio: la “Temporary Store di Arte Visuale” e la seconda Edizione del “Premio d’Arte Contemporanea Viola”, nel cui ambito ha ricevuto una menzione speciale “per la poesia resa nell’utilizzo del controluce” nelle opere esposte.

La affiancherà la poetessa Paola Surano che leggerà alcune sue poesie che esprimono in altro modo il medesimo sentire artistico su temi ispirati alla natura, all’osservazione e alla riflessione.

La poetessa Paola Surano è nata a Busto Arsizio, dove svolgeva la professione di avvocato. Oggi è in pensione ed è ugualmente nota nell’ambito culturale locale e nazionale, poiché negli ultimi venti anni ha partecipato a vari concorsi di carattere nazionale, ottenendo lusinghieri riconoscimenti. La poetessa che è socia delle Associazioni “Amici dell’Umbria” e “Penna d’Autore”, nel gennaio 2012 ha fondato, insieme ad altri quattro amici scrittori e poeti, l’associazione culturale “TraccePerLaMeta” per la quale organizza, con e per gli altri soci, concorsi letterari e caffè letterari “itineranti” tra Varese e Busto Arsizio; da alcuni anni si onora di far parte della giuria del Premio di poesia “Sole d’autunno” di Busto Arsizio. Ha pubblicato negli anni alcune raccolte di poesie e racconti, l’ultima nel 2013 per i tipi di Libreria Editrice Urso di Avola, intitolato “La rosa in scatola”, corredato dei disegni degli artisti Gabriele Castellani di Busto Arsizio e Antonio De Blasi di Saronno.

Presenterà le due artiste Anna Maria Folchini Stabile, presidente dell’Associazione Culturale TraccePerLaMeta, essa stessa poetessa e narratrice.

Copyright @2017