PALLANUOTO, SERIE A1 – 7^ GIORNATA
Napoli-Sport Management: 7-15. I Mastini dilagano in Campania

La cooperativa del goal del Banco Bpm Sport Management di Baldineti si sbarazza del fanalino di coda Napoli

Igor Mutinari

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Vedi Napoli e poi… vinci. Il Banco Bpm Sport Management batte in trasferta il Circolo Canottieri Napoli con il punteggio di 7-15 in un match mai in discussione.
A Casoria, nella vasca dell’ultracentenaria società campana fondata nel 1916, i mastini di Gu Baldineti chiudono la pratica in pratica già dopo il primo quarto (0-5) con il 2-9 dell’intervallo lungo che chiarisce la differenza in vasca. Solo nel terzo quarto Napoli prova a rientrare ma il 7-15 finale è inequivocabile e porta in dote i tre punti per i ragazzi di patron Sergio Tosi.
Miglior marcatore bustocco è il solito Damonte con 3 reti, ma a rubare gli occhi sullo score finale è la cooperativa del goal a disposizione di coach Baldineti: ben cinque mastini fanno registrare difatti una doppietta (Dolce, Ravina, Mirarchi, Lanzoni e Valentino).
Sabato 23 novembre la Sport Management torna a casa. Alle ore 18.00 alla Manara arriverà Brescia in un importante derby lombardo di altissima classifica.

Il film della partita
Primo quarto: In avvio i mastini chiariscono subito le cose in virtù delle reti di Ravina e Lanzoni (0-2). Dopo l’espulsione del campano Di Costanzo, Busto dilaga con le reti di Damonte, Valentino e Mirarchi. Il quarto si conclude 0-5 con cinque marcatori diversi.
Secondo quarto: Ravina è il primo a segnare anche nella seconda frazione, Esposito trova la prime rete locale, e Dolce griffa l’1-7, Ancora Esposito accorcia, ma Bruni e Mirarchi fissano il 2-9 dell’intervallo lungo.
Terzo quarto: Napoli prova a cambiare l’inerzia del match con Esposito e Patterson, Dolce e Valentino ristabiliscono le distanze ma Confuorto e Massa segnano prima dell’ultima sirena per il 6-11.
Quarto quarto: Con i tre punti in archivio, Damonte, Lanzoni e Caponero squillano ancora le trombe bustocche, Esposito sbaglia un rigore ma trova poi un goal che vale solo per le statistiche. La parola fine la scrive poi Damonte (7-15).

Tabellino
CC Napoli-Sport Management 7-15 (0-5, 2-4, 4-2, 1-4)
CC NAPOLI: F. Altomare, A. Zizza, Di Costanzo, L. Baldi, G. Confuorto 1, D. Cerchiara, G. Massa 1, Patterson 1, M. Halajian, D. Mutariello, B. Borrelli, U. Esposito 4, G. Vassallo. All. Andre’
SPORT MANAGEMENT: Nicosia, Dolce 2, Damonte 3, Barbetta, Caponero 1, Ravina 2, Lo Dico, Bruni 1, Mirarchi 2, Lanzoni 2, Casasola, Valentino 2, Franzoni. All. Baldineti
Arbitri: Navarra e Centineo
Note: Nessuno è uscito per limite di falli. Nel primo tempo, minuto 4’01”, espulso per brutalità Di Costanzo (CC Napoli). Superiorità numeriche: CC Napoli 4/6 + due rigori, di cui uno fallito (palo) da Esposito nel quarto tempo e Sport Management 3/4 + un rigore. Spettatori 100 circa.

Risultati
Napoli-Sport Management 7-15, Brescia-Genova Quinto 14-8, Salerno-Palermo 12-11, Pro Recco-Savona  1-2, Florentia-Roma 13-11, Lazio-Posillipo 10-7, Trieste-Ortigia 11-10.

Classifica
Pro Recco 21; Ortigia e Brescia 18; Sport Management 16; Trieste 13; Genova Quinto, Salerno, Florentia e Savona 8; Roma e Lazio 7; Posillipo 5; Napoli e Palermo 1.

Prossimo turno
Sabato 23 novembre
Sport Management-Brescia, Ortigia-Salerno, Posillipo-Pro Recco, Genova Quinto-Lazio, Savona-Florentia, Roma-Trieste, Palermo-Napoli.

Copyright @2019