Spacciatore 38enne residente a Busto
Nascondeva la cocaina sotto le tegole del tetto, arrestato pusher

I carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Busto hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 38enne italiano, disoccupato e pregiudicato

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

I carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Busto hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 38enne italiano, disoccupato e pregiudicato. Nel corso della perquisizione svolta dai militari all’interno dell’abitazione dell’uomo, dopo un prolungato servizio di osservazione e pedinamento, a casa del pusher sono stati trovati, nascosti sotto una tegola del tetto, tredici involucri di cocaina, due bilancini di precisione, uno smartphone che lo spacciatore utilizzava per la sua attività e 300 euro in contanti.

L’attività di osservazione svolta dai militari si è resa necessaria per capire bene i movimenti dello spacciatore. I clienti arrivavano a casa del pusher, poi acquirente e venditore si spostavano sul “ballatoio dello stabile”, in una zona difficilmente osservabile. Da qui lo spacciatore si arrampicava sul tetto, spostando una delle prime tegole del tetto, infine prelevava lo stupefacente già suddiviso in dosi.

Copyright @2017