PENSIONATO DENUNCIATO DAI CARABINIERI
Nella lite tra vicini spunta un fucile

Alterco causato da dissidi condominiali. L’arma era ad aria compressa

CAIRATE

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

I Carabinieri della Stazione di Fagnano Olona hanno denunciato per minaccia aggravata e detenzione abusiva di armi un 60enne di Cairate, pensionato e incensurato.

L’uomo, coinvolto in una lite per dissidi condominiali con il vicino di casa, un 50enne, all’apice dell’alterco ha minacciato il “rivale” mostrandogli un fucile.

Solamente dopo l’arrivo dei Carabinieri è stato accertato che l’arma era ad aria compressa. Essendo però un modello piuttosto “vecchio”, lo stesso risulta giuridicamente classificato quale arma comune da sparo e, poiché è risultato detenuto senza alcun titolo e non denunciato alla competente Autorità”, l’uomo è stato denunciato anche per il reato di detenzione abusiva di armi. Il fucile è stato sequestrato.

Copyright @2019