DOMENICA 9 SETTEMBRE
Nidomipiace ripropone la Festa dei bambini

Anche quest’anno l’Associazione Nidomipiace Onlus ripropone la Festa dei bambini, giunta orami alla sesta edizione. Grazie all’impegno e all’entusiasmo dei volontari, è in poco tempo diventata uno degli appuntamenti più amati dalle famiglie olgiatesi

Loretta Girola

olgiate olona

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Anche quest’anno l’Associazione Nidomipiace Onlus ripropone la Festa dei bambini, giunta orami alla sesta edizione, che, grazie all’impegno e all’entusiasmo dei volontari, è in poco tempo diventata uno degli appuntamenti più amati dalle famiglie olgiatesi. Domenica 9 settembre, dunque, le vie Nazario Sauro e Luigi Cadorna si trasformeranno, dalle 14 alle 19, in un vero e proprio parco giochi all’aperto, dove i più piccoli potranno divertirsi e cimentarsi in nuove e stimolati attività.

“Il programma – spiegano gli organizzatori – ricalca quello delle precedenti edizioni, anche se rinnovato sorprese e novità; saranno presenti svariati laboratori creativi, spazi di gioco liberi e intrattenimenti per bambini di tutte le età. Per l’edizione di quest’anno, poi, abbiamo ottenuto anche l’importante patrocinio di Volandia Museo del Volo”.

Tanti i momenti di animazioni previsti durante il pomeriggio, come la baby dance, il trucca bimbi e le sculture di palloncini; da non perdere, poi, l’appuntamento con il mago Nicolas, che presenterà un divertentissimo spettacolo di magia e giocoleria, e il mini bike park, per mountain bike, allestito dalla società ciclistica G.S. Solbiatese per i bambini che si recheranno alla festa in bici; inoltre per i più piccoli ci saranno un percorso ad ostacoli e un villaggio gonfiabile. Nel vicino parco di Villa Shapira, inoltre, saranno presenti alcune associazioni sportive del territorio che promuoveranno le loro attività coinvolgendo i bambini presenti; anche quest’anno a tutti i bambini verranno offerti una gustosa merenda e un gadget a ricordo dell’evento.

“La Festa dei bambini non è solo un grande evento durante il quale i bambini e le famiglie possono divertirsi imparando – concludono i membri dell’Associazione – ma è anche l’occasione per aprire la città ai bambini stessi trasformando lo spazio urbano in un luogo vivo e sociale. Tutte le nostre attività vengono realizzate grazie al contributo di volontari, sia soci che non soci, che a titolo gratuito, collaborano e partecipano attivamente, ci sostengono e ci aiutano a realizzare i nostri progetti ed a cui va il nostro più cordiale ringraziamento; un particolare ringraziamento va all’Amministrazione, alla Polizia Locale ed alla Protezione Civile per l’indispensabile supporto e collaborazione. Per la partecipazione dei bambini ai laboratori ed alle varie attività verrà richiesto un contributo di 10 euro, con sconti per fratelli e sorelle, e il netto ricavato della manifestazione verrà interamente reinvestito sul territorio, per sostenere progetti a favore di minori”.

In caso di maltempo la festa sarà posticipata a domenica 16 settembre.

Copyright @2018