Consigli agli anziani ed alle persone dal “cuore buono”
Non aprite agli sconosciuti

Lo dico adagio, senza far rumore, ma in maniera esplicita. Sarò brevissimo. Non voglio essere retorico. Mi va di chiarire un concetto: questo: è tempo di vacanze, di gente sola in casa, di persone di una certa età col cuore buono. Bene: dite loro di non aprire allo sconosciuto...

Gianluigi Marcora

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Lo dico adagio, senza far rumore, ma in maniera esplicita. Sarò brevissimo. Non voglio essere retorico. Mi va di chiarire un concetto: questo: è tempo di vacanze, di gente sola in casa, di persone di una certa età col cuore buono. Bene: dite loro di non aprire allo sconosciuto che vorrebbe entrare in casa, col pretesto di “dare una mano”. In casa propria, uno sconosciuto NON deve entrare: per nessun motivo. Quando suona qualcuno il campanello, prima di aprire, occorre accertarsi chi è là fuori. Mai aprire. Prima (quando non si conosce chi è) si “fa gente” o si chiamano i Tutori dell’Ordine. Saranno loro a stabilire se aprire o no.

Il rischio è uno solo: chi ha una certa età ha ricevuto un’educazione “altruista” e molti bastardi “giocano” proprio sul “buon cuore” di queste persone. Allora tuteliamo queste persone e aiutiamo la Giustizia a difenderci dai millantatori.

Copyright @2018

DALLE RUBRICHE