- InformazioneOnLine - http://www.informazioneonline.it -

Non solo Varesina-Busto 81. Match “caldi” per tutte le bustocche

Le bustocche sono pronte a scendere nuovamente in campo per questa diciassettesima giornata dei campionati dilettantistici. Il menù della domenica prevede diversi “piatti caldi” per la Busto del pallone con Busto 81 e Cas impegnate in scontri diretti valevoli per i primissimi posti nei rispettivi campionati di Eccellenza e Prima Categoria. Match di fondamentale importanza anche per le altre bustocche, a caccia di punti per migliorare le proprie posizioni in classifica. Fischio d’inizio alle 14.30.

Eccellenza

Varesina-Busto 81

Scontro cruciale per il Busto 81 di Stefano Civeriati, che si prepara per il big match contro la Varesina sul rettangolo di gioco del comunale di via Montenero, a Venegono Superiore. Nello scorso turno di campionato ai venegonesi è riuscito il colpaccio in casa della capolista Castellanzese che ha permesso ai bustocchi di accorciare la classifica e di portarsi a -7 dalla vetta. Quello di domenica sarà quindi un match bollente, con entrambe le squadre costrette a vincere per continuare ad inseguire il sogno promozione.

Prima Categoria

Cas-Valceresio

Dopo il mezzo passo falso di settimana scorsa, il Cas di Luciano Cau guarda avanti e mette nel mirino lo scontro casalingo sul terreno di gioco di via Montegrappa contro il Valceresio. Sarà un match determinante per i sinaghini, che contro gli arcisatesi vogliono riscattare la debacle dell’andata e lanciare degli importanti segnali nella lotta serrata per i primissimi posti della classifica che, con le prime sei squadre raccolte in soli tre punti, risulta più che mai aperta e imprevedibile.

Antoniana-Luino Maccagno

Match fondamentale anche per l’Antoniana di Cristian Pavone, che si giocherà contro il fanalino di coda Luino Maccagno la possibilità di fare un ulteriore passo in avanti nella scalata verso la salvezza. I giallorossi, dopo il buon pari rimediato in casa della SolbiateseInsubria, sono chiamati ad un’altra dimostrazione di compattezza e solidità davanti al pubblico amico di via Ca’ Bianca.

Gorla Maggiore-San Marco

Impegno insidioso per la San Marco di Paolo Marchiorato, chiamata a cercare un risultato positivo sul difficile campo del Gorla Maggiore, formazione in lotta per le zone alte della classifica. Per i leoni alati l’obiettivo è quello di ripetere la buona prestazione dell’andata (che aveva visto i bustocchi venir beffati solo negli ultimissimi minuti di gioco) e di tentare ancora una volta lo sgambetto ad una “big” di questo girone A di Prima Categioria. Appuntamento al comunale di via Roma, a Gorla Maggiore.

Seconda Categoria

Bienate Magnago-Borsanese

La Borsanese di Davide Tomanin si prepara al difficile scontro nella tana della seconda della classe Bienate Magnago. I padroni di casa partono con i favori dei pronostici, ma occhio ai bustocchi che nelle ultime giornate di campionato hanno sempre messo in campo ottime prestazioni, dando parecchio filo da torcere sia alla capolista Crennese che alla Nuova Fiamme Oro, seconda a pari merito con il Bienate. Appuntamento sul campo di via Montale, a Bienate Magnago.

Città di Samarate-Beata Giuliana

Impegno in esterna anche per il Beata Giuliana di Alfredo Rossetti, di scena sul terreno di gioco del comunale di San Macario, in via Aspesi, contro il Città di Samarate ultimo della classe. Sulla carta i bustocchi partono nettamente favoriti, ma guai a sottovalutare gli avversari che, se presi sottogamba, potrebbero anche riservare insidie.

Terza Categoria

Ardor-Villa Cortese

Scontro complicato per l’Ardor di Matteo Gastaldello, che si prepara a ricevere la capolista Villa Cortese davanti al pubblico amico di via Bergamo. I bustocchi, dopo aver agganciato la zona playoff grazie al successo archiviato nello scorso turno di campionato, si preparano ad affrontare uno dopo l’altro quattro scontri diretti con le prime della classe, per un mese di fuoco che sarà decisivo per il raggiungimento delle ambizioni di playoff della compagine di Sant’Edoardo.

San Filippo-San Luigi Pogliano

Impegno casalingo per il San Filippo di Diego De Bernardi che, davanti al pubblico di via Varese, proverà ad aggiudicarsi il “derby dei santi” contro il San Luigi Pogliano. Partita sulla carta favorevole ai bustocchi, che contro il fanalino di coda di questo girone A (della Delegazione di Legnano) di Terza Categoria sono chiamati a far rispettare le gerarchie della classifica.