UBRIACHI AL VOLANTE
Notte di controlli sulle strade, sedici patenti ritirate dai carabinieri

Un bilancio “pesante” per gli automobilisti indisciplinati. Venerdì notte, nel giro di poche ore, i carabinieri di Cassano hanno pizzicato al volante in stato di ebbrezza ben sedici soggetti, sei di loro sono stati anche denunciati penalmente

cassano magnago

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Venerdì sera, nel solo territorio di Cassano Magnago, i carabinieri della stazione cittadina hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato al contrasto del fenomeno della guida in stato ebbrezza. Il servizio è stato svolto nelle adiacenze dei locali notturni della zona, con l’ausilio dell’etilometro. Nel giro di poche ore, i carabinieri hanno ritirato ben 16 patenti, di cui sei  con deferimento all’autorità giudiziaria per guida con un tasso alcolemico superiore allo 0,8 grammi per litro di sangue e dieci con ritiro in via amministrativa dei titoli di guida. Nel contempo, sono state elevate sanzioni per violazioni al codice della strada per un importo di poco inferiore ai seimila euro. I sedici automobilisti pizzicati al volante in stato di ebbrezza e sanzionati sono tutti soggetti sotto i 28 anni, tredici maschi e tre donne.

Nel corso dello stesso servizio è stato arrestato ad un posto di blocco anche un quarantenne. Benché fosse alla guida in uno stato non alterato dall’assunzione di alcol, durante le fasi di identificazione i militari hanno scoperto che il quarantenne risultava colpito da un ordine di carcerazione in regime di detenzione domiciliare, emesso dal Tribunale di Milano. In pratica, il soggetto deve scontare ai domiciliari una pena residua di un anno per furto aggravato.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA